Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Istituita la zona rossa nel Comune di San Fratello
Sindaco: «Ipotesi aumento contagi dopo festività»

L'ordinanza, firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci, entrerà in vigore a partire da domani e resterà in vigore fino al 21 gennaio. Oltre ai residenti, un focolaio è emerso tra gli anziani della casa di riposo Maria Immacolata

Redazione

Foto di: Pippo Maggiore - Pagina Comune San Fratello

Foto di: Pippo Maggiore - Pagina Comune San Fratello

C'è una nuova zona rossa in Sicilia. Si tratta del Comune di San Fratello, in provincia di Messina. A firmare l'ordinanza, nella giornata di ieri, è stato il presidente della Regione Nello Musumeci. La decisione era nell'aria ed è arrivata a stretto giro dalla richiesta dell'amministrazione della cittadina nel cuore dei Nebrodi. Il provvedimento entrerà in vigore domani 7 gennaio con validità fino a giorno 21. Vigerà, come si legge nel documento, «il divieto di accesso e allontanamento dal territorio comunale fatta eccezione per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e motivi di salute». 

L'aumento dei contagi, emerso nelle ultime ore, sarebbe legato a un focolaio sviluppatosi all'interno della casa di riposo Maria Immacolata. Struttura che è stata svuotata con gli ospiti trasferiti a Messina. «Al momento, abbiamo 76 positivi tra coloro che risiedono a San Fratello. Oltre a loro, ci sono gli anziani della casa di riposo che però sono stati già spostati», spiega a MeridioNews il sindaco Salvatore Sidoti Pinto. «Probabilmente - continua - i numeri saliranno ancora a causa dei momenti di convivialità legati alle festività natalizie».

L'area dei monti Nebrodi si conferma una di quelle più esposte al contagio. Prima di San Fratello la zona rossa era stata istituita a Capizzi. Nel 2020, analoghe situazioni a Cesarò e San Teodoro. Ma a fare maggiore clamore durante la pandemia è stato il caso di Troina, durante la prima ondata di contagi della primavera 2020. In quell'occasione, un maxi focolaio era emerso all'interno dell'Oasi di Troina.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×