Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Emergenza contagi: Capizzi prima zona rossa del 2021
Sindaco: «Comportamenti al limite del negazionismo»

Il provvedimento del presidente della Regione dopo l'aumento dei casi. Sotto la lente d'ingrandimento una festa, organizzata nel periodo di Natale, in un locale di Nicosia. Dopo i brindisi abusivi decine di persone sono risultate positive al tampone

Redazione

Foto di: Comune di Capizzi

Foto di: Comune di Capizzi

Una festa abusiva ha innescato un mini focolaio nella piccola comunità di Capizzi, Comune dei Nebrodi di tremila abitanti in provincia di Messina. I brindisi, secondo quanto si è appreso nelle ultime ore, sarebbero stati organizzati in un locale del territorio di Nicosia. Gli invitati avrebbero manifestato sintomi compatibili con il Covid-19 e i tamponi hanno confermato la sensazione con decine di persone infette. I numeri indicano 58 persone positive e almeno venti in attesa di ricevere l'esito del test. 

Da oggi alle 14 (domenica 4 gennaio, ndr) il presidente della Regione Nello Musumeci ha deciso, in accordo con l'assessore alla Salute Ruggero Razza di istaurare la prima zona rossa a livello comunale del 2021. La durata stabilita è dieci giorni fino alla mezzanotte del 13 gennaio

«Nella prima giornata del 2021 abbiamo registrato l'ennesimo decesso per Covid nella nostra comunità. Un cittadino diligente che osservava tutte le prescrizioni. Le mie raccomandazioni non hanno evitato ciò che io paventavo - ha spiegato il sindaco Leonardo Giuseppe Principato Trosso - Qualcuno ha gridato al terrorismo psicologico invece era la triste realtà». Dal 24 dicembre il virus a Capizzi si è diffuso in maniera capillare. «Un quadro terrificante - aggiunge il sindaco - la troppa sicurezza ci ha indotto in comportamenti ai limiti del negazionismo. Riunioni tra giovani, compleanni e ricorrenze varie in una situazione allo sfascio a cui tutti hanno contribuito». 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×