Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Blitz antidroga a Ortigia, bloccata piazza di spaccio
Tra i clienti minori e turisti. Accertate 2642 cessioni

Una banda di disoccupati con precedenti di polizia per mesi ha avuto in mano la gestione della droga all'interno dell'isola. Al vertice ci sarebbe stato il pregiudicato Francesco Mauceri. Guarda le foto 

Redazione

Una vera e propria piazza di spaccio all'interno dello storico quartiere della Giudecca, nell'isola turistica di Ortigia. È quella individuata e sgominata dai carabinieri della stazione di Siracusa che, su delega della procura aretusea, hanno messo a segno l'operazione Posto fisso. Otto i provvedimenti cautelari firmati dal giudice per le indagini preliminari Andrea Migneco, sei in carcere e due agli arresti domiciliari. Per tutti l'accusa di concorso in detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

Le indagini sono partite a ottobre 2018 attraverso servizi di osservazione, pedinamento e l'istallazione di alcune telecamere. Utili anche diverse intercettazioni telefoniche che hanno permesso di individuare il gruppo criminale che agiva tra via Alagona e vicolo dell'Ulivo. Nella piazza di spaccio alcuni giovani disoccupati siracusani avevano trovato il loro posto fisso, con la classica organizzazione dei turni di lavoro per lo smercio di droga. 

Francesco Mauceri

Mirko Lo Manto

Alessio Iacono

Salvatore Grande

Francesco Gallitto

Federico Diana

Michele Amenta

Andrea Aliano

Secondo quanto emerso nelle indagini i pusher iniziavano a lavorare dalle 11 del mattino fino alle 4 del giorno successivo. Sette giorni su sette e con l'ausilio di alcune vedette per individuare l'eventuale presenza di forze dell'ordine. La droga veniva nascosta negli anfratti dei muri o sopra gli stipiti delle porte di alcune case abbandonate, ma anche all'interno di uno scooter parcheggiato. In alcuni casi la vendita avveniva direttamente a domicilio previo squillo telefonico da parte dell'acquirente. Documentate 2642 cessioni di droga: tra i clienti anche alcuni minorenni e dei turisti. Durante l'inchiesta sono state sequestrate 170 grammi di hashish oltre a marijuana e cocaina. Sequestrato anche materiale usato per il confezionamento delle dosi. 

Elenco delle persone trasferite in carcere:

Mauceri Francesco (detto Cesco) classe 1991, disoccupato, pregiudicato;
Gallitto Francesco (detto Franco “U Baffuni”) classe 1956, disoccupato, pregiudicato;
Aliano Andrea classe 1982, disoccupato, con precedenti di polizia;
Amenta Michele classe 1988, disoccupato, con precedenti di polizia;
Grande Salvatore classe 1988, disoccupato, con precedenti di polizia;
Diana Federico classe 1992, disoccupato, con precedenti di polizia.

Agli arresti domiciliari

Iacono Alessio classe 1996, disoccupato, con precedenti di polizia;
Lo Manto Mirko classe 2000, disoccupato, con precedenti di polizia.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews