Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Stromboli, Imbesi potrebbe essere morto per asfissia
«In caso di evacuazione è pronta una nave al largo»

In prefettura a Messina questa mattina è stato fatto il punto su ciò che è accaduto ieri nell'isola delle Eolie. Nonostante non ci siano avvisaglie per nuove esplosioni, è stato pianificato ciò che bisognerà fare nel caso in cui gli abitanti fossero costretti a lasciare le case

Simona Arena

Massimo Imbesi, il 34enne di Pace del Mela, rimasto vittima di una delle due esplosioni avvenute in cima allo Stromboli ieri pomeriggio, potrebbe essere deceduto per asfissia dopo essere caduto. L'ipotesi è stata divulgata questa mattina nella sala della prefettura dove da ieri pomeriggio è attiva l’unità di crisi. «La salma del giovane ieri sera è stata portata all’ospedale Fogliani di Milazzo e questa mattina è stata già riconsegnata ai genitori del ragazzo», ha detto la prefetta Carmela Librizzi. 

L’isola eoliana, intanto, resta monitorata costantemente. «C’è una nave a largo di Stromboli pronta a ospitare fino a tremila persone in caso di evacuazione. Al momento nulla fa pensare che possa ripetersi gli episodi di ieri, ma è giusto prevedere qualsiasi evenienza. Il dispositivo di protezione civile e forze dell’ordine - prosegue la prefetta - è presente e sta occupandosi anche di ripristinare la corrente elettrica e i collegamenti telefonici danneggiati dall’incendio che è divampato in seguito all’esplosione vulcanica». 

I residenti sull’isola sono una cinquantina, una trentina a Ginostra. «Nessuno di loro al momento ha chiesto di lasciare l’isola», ha specificato la prefetta. Ieri invece 70 turisti che si trovavano proprio in quest’ultima frazione hanno preferito andar via. «Abbiamo dato supporto anche ad un gruppo di turisti che invece di rientrare a Stromboli ha preferito attraccare a Tropea», ha aggiunto Librizzi.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.