Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Noto, 30 auto distrutte da un incendio a Eloro
Ancora in atto 17 roghi in tutto il Siracusano

Le fiamme si sono sviluppate da sterpaglie e da un canneto nel parcheggio della spiaggia della nota località balneare netina. A essere divorate dalla fiamme sono state una trentina di macchine di bagnanti e turisti. Chiusa l'autostrada tra Avola e Noto. Guarda le foto

Marta Silvestre

Un incendio di grande entità si è sviluppato nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 15.20, in un parcheggio della spiaggia di Eloro, nota località balneare nel territorio di Noto (in provincia di Siracusa). Sono una trentina le automobili, di turisti e bagnanti, che sono state distrutte dalle fiamme

Secondo una prima costruzione, il rogo sarebbe partito da alcune sterpaglie e le fiamme si sarebbero propagate lungo un canneto fino a colpire la vasta aerea di sosta nei pressi del parco archeologico. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco di Siracusa con quattro mezzi per domare le fiamme. Sono ancora in corso le verifiche per stabilire le cause dell'incendio. Al momento, non risultano esserci persone ferite

In tutta la provincia di Siracusa sono 17 gli incendi ancora in atto che vedono impegnati gli uomini del 115. A causa di un rogo nelle vicinanze, l'autostrada Avola-Noto è stata momentaneamente chiusa. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews