Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Castellammare, controlli e sanzioni ai lidi: uno chiuso

Redazione

Nella mattina di venerdì 7 giugno i Carabinieri della Compagnia di Alcamo, supportati dai Carabinieri del N.A.S. di Palermo e del N.I.L. di Trapani, hanno fatto un massiccio accesso ispettivo alla spiaggia di Guidaloca, sottoponendo ad un controllo molto dettagliato tutti i lidi già attivi. 

I risultati sono stati assolutamente gratificanti poiché salatissime sono state le sanzioni comminate e, in un caso, si è addirittura arrivati alla chiusura con effetto immediato ed a tempo indeterminato di uno stabilimento balneare. Andando con ordine: ad uno dei tre lidi veniva contestata la presenza di prodotti alimentari privi di etichettatura e non tracciabili, per cui si procedeva ad elevare una sanzione di 1.500 euro con contestuale sequestro di 18,5 kg di pesce vario - in particolare gamberoni, calamari e seppie - e 2 kg di broccoli) nonché l’omessa comunicazione all’autorità sanitaria delle variazioni planimetriche e della tipologia produttiva effettuata: in pratica sul retro del bar era stato attivato un laboratorio di cucina per la preparazione di cibi cotti e pietanze varie in difformità a quanto indicato nella registrazione sanitaria, illecito per cui è prevista una sanzione di 1000 euro. 

Al secondo lido invece venivano elevate sanzioni complessive di ben 9.033 euro per l’assenza di registrazione sanitaria, di S.C.I.A. per la somministrazione di cibi e bevande e di licenza per lo svolgimento di attività di stabilimento balneare. In base a quest’ultima violazione è stata notificata dai militari della Compagnia di Alcamo, guidati in loco dal Comandante della Stazione Carabinieri territorialmente competente, Maresciallo Pietro FLORENO, l’ “ordinanza di chiusura attività con effetto immediato e a tempo indeterminato”. Lo stabilimento balneare, aperto e presente da molti anni a Guidaloca, infatti, era autorizzato solamente al montaggio di una struttura in legno removibile e non all’esercizio dell’attività commerciale di stabilimento balneare né tantomeno alla somministrazione di cibi e bevande. 

Nel terzo lido attivo, invece, non sono state elevate sanzioni amministrative o pecuniarie. Dato da rilevare positivamente è il fatto che il Nucleo Ispettorato del Lavoro non abbia comminato alcuna sanzione per lavoro nero, posto che tutti i dipendenti trovati sul posto erano assunti con regolare contratto di lavoro. I controlli agli stabilimenti balneari verranno effettuati fino al termine dell’estate dai militari della Compagnia di Alcamo con il supporto di N.A.S. e N.I.L. e riguarderanno tutte le zone balneari del territorio di competenza (compresi i comuni di Castellammare del Golfo, Alcamo Marina, Custonaci e San Vito lo Capo), al fine di assicurare - ai turisti e ai dipendenti - che siano concretamente realizzate delle condizioni igienico-sanitarie e lavorative dignitose e in accordo con la legge.

(Fonte: comando provinciale carabinieri di Trapani)

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews