Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

FlixBus sbarca in Sicilia, tutte le città dei bus low cost
«Obiettivo è creare mobilità dov'è ancora troppo poca»

Diciassette nuovi punti tutti sull'Isola si aggiungono alla mappa della zona coperte dalla start-up tedesca, «sempre nell'ottica di dare la possibilità di viaggiare a persone che vivono in territori scollegati dalle reti tradizionali», dicono dall'azienda a MeridioNews

Marta Silvestre

Diciassette nuovi puntini verdi si aggiungono alla mappa di FlixBus e sono tutti in Sicilia. Il giovane operatore della mobilità, che negli ultimi anni ha creato la rete di autobus intercity più estesa d'Europa, arriva sull'Isola. «I passeggeri siciliani - comunicano da FlixBus in attesa della conferenza in cui verranno spiegati tutti i particolari - avranno accesso a un network di oltre duemila città in 28 Paesi europei e il territorio stesso potrà beneficiare di nuovi arrivi con ricadute positive per il turismo locale». Una rivoluzione dei collegamenti per la Sicilia i cui particolari verranno illustrati nella conferenza stampa che si terrà il 15 novembre a Palermo, durante la quale sarà presente oltre managing director di FlixBus Italia, Andrea Incondi, anche l'assessore al Turismo Sandro Pappalardo.

Viaggi diretti o con cambi che metteranno in collegamento a prezzi competitivi 17 città siciliane con quelle già presenti nella fitta rete di Flixbus. Tra le tratte più frequenti si potrà andare da Catania a Roma con meno di 28 euro e ne basteranno circa 58 euro per raggiungere Milano partendo da Palermo. Non solo percorsi già tracciati, ma anche connessioni meno usuali, per esempio da Modica a Brescia con poco più 50 euro e da Termini Imerese a Perugia con circa 35 euro. E non solo in Italia: Lentini-Marsiglia (a 69 euro), Caltanissetta-Zagabria (73 euro) o ancora Enna-Munich (62 euro).

Agrigento, Caltanissetta, Canicattì, Catania, Cefalù, Comiso, Enna, Lentini, Messina, Milazzo, Modica, Palermo, Patti, Ragusa, Santo Stefano di Camastra, Taormina e Termini Imerese. Sono queste le città siciliane da cui è già possibile prenotare sul sito online i biglietti per viaggi in autobus acquistabili a partire da lunedì 3 dicembre. «Ci stiamo espandendo in tutto il territorio sia italiano che europeo - dicono da FlixBus a MeridioNews - sempre nell'ottica di dare possibilità di viaggiare a persone che vivono in territori scollegati dalle reti tradizionali per gap infrastrutturali o per qualsiasi altro motivo. Il nostro obiettivo ovunque è quello di creare mobilità dove non ce n'è e di migliorarla e aumentarla dov'è ancora troppo poca». E, in Sicilia, da questo punto di vista c'è molto lavoro ancora da fare. Una innovazione degli spostamenti con offerte adatte a tutte le tasche.

«Viaggi in autobus a partire da 5 euro», è lo slogan della start-up tedesca - fondata da tre giovani imprenditori a Monaco di Baviera - che oggi conta già oltre 100 milioni di passeggeri (di cui 40 milioni solo nel 2017). «Da poco - aggiungono da FlixBus - in ottica di espansione globale abbiamo aggiunto anche delle tappe negli Stati Uniti». Dall'app gratuita è possibile non solo prenotare i viaggi usufruendo sempre di promozioni e buoni sconto, ma anche localizzare FlixBus, cioè conoscere in tempo reale la posizione dell'autobus per controllare «quanto manca per arrivare a destinazione o, semplicemente, se si ha tempo per un caffè prima della partenza».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Elezioni comunali 2019 in Sicilia

Il 28 aprile 2019 in diversi Comuni siciliani si vota per le Amministrative. I cittadini saranno chiamati alle urne per scegliere nuovi sindaci e consiglieri comunali. Il percorso di avvicinamento al voto e i risultati degli scrutini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×