Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Catania-Ragusa, frenata del ministero sul progetto
Falcone: «A Roma non credono a solidità dei privati»

«Ci siamo esposti sino al punto di dire, che se serve anche il Consorzio autostrade siciliane potrebbe entrare nell'operazione di realizzare l'autostrada Ragusa-Catania». Così l'assessore alle Infrastrutture ha spiegato le difficoltà incontrate per l'approvazione del progetto

Redazione

"Se servono altre risorse finanziarie siamo pronti a metterle. Se dobbiamo trovare misure compensative per abbassare il pedaggio siamo altrettanto disponibili, addirittura ci siamo esposti sino al punto di dire, che se serve anche il Consorzio autostrade siciliane potrebbe entrare nell'operazione di realizzare l'autostrada Ragusa-Catania". Lo ha detto l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, parlando con i giornalisti a Comiso, a margine di un convegno sul futuro dell'aeroporto di Comiso. 

 "Il ministero dell'Economia ha forte perplessità sulla sostenibilità finanziaria dell'operazione - ha aggiunto Falcone - perché ritiene il pedaggio abbastanza alto e perché considera l'opera sottostimata, così come il Ministero delle infrastrutture mostra perplessità sulla fattibilità del progetto stesso. Pertanto abbiamo proposto intanto di far approvare dal Cipe il progetto definitivo in modo che nella predisposizione del progetto esecutivo intercorrano quei 5-6 mesi utili per risolvere le criticità finanziarie. Il Mef ritiene al momento che i privati non abbiano la solidità finanziaria necessaria per il project financing".

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×