Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Caltanissetta, rischio scarcerazione di Montante
Sollevata incompatibilità del giudice, tempi lunghi

Un legale ha chiesto che il giudice Davide Salvucci si astenga dal caso perché ha già avuto un ruolo in fase di indagini. Adesso le possibili soluzioni sono due. Ma nel frattempo si avvicina il 14 novembre, data in cui scadranno i termini di custodia cautelare

Redazione

Foto di: il fatto nisseno

Foto di: il fatto nisseno

Un altro possibile passo verso la scarcerazione di Antonello Montante per decorrenza dei termini della custodia cautelare. Oggi colpo di scena nell'udienza preliminare scaturita dal primo filone di indagini sul presunto sistema di corruzione messo in piedi dall'ex presidente di Confindustria Sicilia. 

L'avvocato Marco Giunta, che difende due imprenditori, ha presentato un'eccezione di incompatibilità: ha chiesto che il giudice Davide Salvucci si astenga dal caso, perché il 24 dicembre 2016, in fase di indagini preliminari, avrebbe autorizzato la proroga di un'intercettazione di uno degli imputati. 

Il giudice dell'udienza preliminare ha rinviato a mercoledì, rimettendo la decisione al presidente del tribunale che potrebbe nominare un nuovo giudice o decidere di occuparsene personalmente. Nel frattempo, però, si fa strada la possibilità che Montante venga scarcerato: il 14 novembre scadranno infatti i termini di custodia cautelare e dovrà concludersi l'udienza preliminare.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×