Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ortigia, giovane aggredito a calci e pugni
Aggressori sono fuggiti su un'automobile

I carabinieri di Siracusa sono stati allertati da un passante. La vettura usata dai responsabili del pestaggio è stata individuata. Proseguono le indagini per ricostruire l'accaduto

Redazione

Nel corso del pomeriggio di ieri, Carabinieri della Compagnia di Siracusa, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati, sono stati allertati da un passante che si trovava ad Ortigia, segnalando una brutale aggressione in atto ai danni di un giovane con calci e pugni. 

Subito dopo sono giunte al 112 altre segnalazioni analoghe, contemporaneamente la pattuglia dell’Arma stava già intervenendo nel luogo segnalato. All’arrivo dei Carabinieri c’è stato un immediato fuggi-fuggi di tutti i presenti, vittima e aggressore compreso, ma è stata notata una delle auto utilizzate dai fuggitivi e sono state subito avviate le ricerche. Dopo accurati passaggi in zona l’auto d’interesse è stata individuata parcheggiata a bordo di una strada non molto lontano dal luogo dell’aggressione.

I militari dell’Arma hanno immediatamente avviato le indagini per risalire all’identità dell’aggressore e della vittima, per avere una chiara ricostruzione dell’accaduto e del movente. Sono stati effettuati inoltre accertamenti presso gli ospedali della zona ed acquisite le immagini di videosorveglianza che insistono nel luogo dell’aggressione.

(Fonte: Comando provinciale dei carabinieri di Siracusa)

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×