Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Antincendio, aggiudicata gara per elicotteri privati
Arrivata una sola offerta dopo la modifica del bando

Il servizio va al raggruppamento temporaneo di imprese formato dalla nissena Helixcom e dalla campagna E+S Air. Proposto un ribasso del tre per cento. Soddisfatto Musumeci. «Siamo gli stessi che avevano partecipato al primo bando», rivela l'imprenditore Luca Mannino

Simone Olivelli

La seconda è stata la volta buona. La gara indetta dalla Regione per ampliare la flotta elicotteristica per la stagione antincendio è andata in porto. Ad aggiudicarsi il servizio da oltre due milioni di euro sono state le società E+S Airdi Salerno e la Helixcom di Caltanissetta, che insieme hanno presentato l'unica offerta giunta alla Centrale unica di committenza. In sostanza si è ripresentata la stessa situazione di poche settimane fa, quando la stazione appaltante era stata costretta ad annullare la procedura poiché il bando prevedeva la partecipazione minima di due raggruppamenti di imprese per potere aggiudicare l'appalto. Evenienza che in questo caso non si è verificata, dopo che il bando di gara è stato modificato eliminando il vincolo sul numero di partecipanti. Le due società hanno presentato un ribasso del tre per cento e saranno chiamate a mettere a disposizione della Regione sei mezzi, cinque dei quali fino a ottobre, mentre il sesto sino a fine novembre. Prima che però gli elicotteri si alzino in volo bisognerà attendere l'aggiudicazione definitiva che, stando a quanto previsto dal cronoprogramma, potrebbe richiedere diverse settimane. In un periodo in cui particolarmente delicato per gli incendi. 

Abbonati a MeridioNews per continuare a leggere l'articolo

È gratis per i primi 30 giorni

Un piccolo sostegno a fronte di un grande lavoro: per leggere il giornale dal tuo smartphone, dopo 3 contenuti gratuiti ogni mese, ti chiediamo un contributo. In cambio non vedrai pubblicità invasiva e potrai scoprire tutti i nostri approfondimenti esclusivi.

Scopri di più

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

La mafia nel Siracusano

La provincia di Siracusa - soprattutto la parte Sud, tra Noto, Pachino e Avola - deve fare i conti con una criminalità organizzata che condiziona sempre più le attività economiche, a cominciare dall'agricoltura

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×