Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Vittoria, la mafia negli imballaggi dei prodotti ortofrutticoli
Disposto sequestro da 45 milioni di euro a Titta u ballerinu

Il provvedimento riguarda sia società che beni immobili e mobili. Giombattista Puccio deve il proprio soprannome all'appartenenza, in periodi diversi, sia alla Stidda che a Cosa nostra. A dicembre è stato arrestato nell'operazione Ghost Trash

Redazione

Quarantacinque milioni di euro. Ammonta a tanto il patrimonio sequestrato a Titta u ballerinu, all'anagrafe Giombattista Puccio. Cinquantotto anni, l'uomo deve il soprannome alla propria carriera criminale, che lo ha visto nel corso degli anni inserito sia alla Stidda che a Cosa nostra. I sigilli sono stati posti ad attività commerciali, immobili, automobili e conti correnti. 

L'ultima inchiesta in cui Puccio è stato coinvolto è quella dello scorso dicembre denominata Ghost Trash, con cui è stata fatta luce sulle ingerenze della criminalità nel settore della realizzazione degli imballaggi da destinare alle produzioni ortofrutticole di Vittoria. Agli otto indagati sono contestati i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, intestazione fittizia di imprese e traffico illecito di rifiuti. Al vertice del business ci sarebbe stato proprio Titta u ballerinu, attualmente in carcere a Siracusa. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, Puccio avrebbe sfruttato la propria appartenenza alla criminalità organizzata per fare terra bruciata attorno a sé e diventare leader del settore. A confermare tale versione sono stati anche diversi collaboratori di giustizia, che hanno parlato delle ingerenze del clan Dominante-Carbonaro. Puccio in persona avrebbe usufruito di prestanome per mascherare le proprie imprese. 

Il provvedimento di sequestro riguarda le società M.P. Trade srl, Società cooperativa Giza A.R.L. (già M.P. Trade), International Packing srl, G.Z.G. srl, GR Trade srl, Società cooperativa Agro Bio Service A.R.L., Alba Società Cooperativa Agricola a.r.l.; le società individuali Puccio Giombattista, Puccio Luigi; l'impresa agricola Salvatore Asta, la Soc. Coop. Decaplast e la Ecoline srl. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews