Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Mazara, picchiato e rapinato della pensione 
Arrestata 35enne, aveva seguito l'anziano

Un brutto pomeriggio per un uomo dopo aver ritirato la sua pensione all'ufficio postale. Una donna, individuata dai carabinieri in Ivana Ferrara, lo ha seguito e aggredito violentemente per sottrargli i 1200 euro. I carabinieri hanno effettuato una perquisizione determinante a casa dell'aggressore

Redazione

Seguito all'uscita dell'ufficio postale, picchiato e derubato dell'intera pensione da 1.200 euro. È stato un brutto pomeriggio per un anziano di Mazara del Vallo che due giorni fa è stato vittima di una rapina aggravata. Oggi i carabinieri hanno arrestato Ivana Ferrara, di 35 anni. 

Sulla base dei filmati sistemi di videosorveglianza, i militari hanno visto che la donna, dopo essersi assicurata che nessuno fosse nei paraggi, ha seguito l’uomo ad una certa distanza fino a raggiungerlo in una zona appartata, dove è poi avvenuta l’aggressione. Non riuscendo subito a impossessarsi della somma di denaro, infatti, Ferrara avrebbe picchiato selvaggiamente l'anziano, trovato dai carabinieri sotto shock. Mentre la donna è sparita, fuggendo a piedi. 

La vittima è riuscita a descrivere il suo aggressore, fornendo i dettagli dei vestiti che indossava. Dall'identikit i militati hanno ristretto il cerchio su Ferrara ed è scattata la perquisizione a casa della donna: qui sono stati trovati gli stessi abiti indossati il giorno della rapina. Per Ferrara si sono aperte le porte del carcere, come disposto dal giudice per le indagini preliminari di Marsala. 

I carabinieri raccomandano prudenza nei momenti di maggiore vulnerabilità, «quali appunto - precisano - il ritiro della pensione nelle banche o alle poste; a tal riguardo molto utile sarebbe farsi accompagnare da parenti o amici, evitando quindi di rimanere isolati».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

La Sicilia dove l'acqua è un lusso

L'emergenza Messina è solo la punta dell'iceberg di un'Isola assetata: da Gela ad Agrigento. Dove fiorisce il mercato nero

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×