Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Siracusa, a fuoco l'automobile del sindaco
Rogo alle 18, non distante dall'abitazione

L'incendio è avvenuto in viale Santa Panagia in una zona non distante dal luogo dove il primo cittadino ha casa. A indagare sono i carabinieri, nessuna pista al momento è esclusa. «La nostra amministrazione ha sempre lavorato nell'interesse della collettività senza preoccuparsi di dare fastidio a qualcuno», dichiara Garozzo

Foto di: Luisa Santangelo

Foto di: Luisa Santangelo

Presunto atto intimidatorio nei confronti del sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo. L'auto - intestata alla moglie ma utilizzata da entrambi - ha preso fuoco intorno alle 18, mentre si trovava parcheggiata in viale Santa Panagia. Il rogo è avvenuto in una zona non distante dall'abitazione del primo cittadino.

A spegnere le fiamme sono stati i vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri del Comando provinciale. Al momento nessuna pista è esclusa, compresa quella dolosa. Contattato di MeridioNews, Garozzo si è limitato a dire di avere saputo della notizia mentre a Roma. Il sindaco poco dopo ha diffuso una nota: «Un gesto commesso quando la vita cittadina è in pieno svolgimento e mentre mi trovo fuori città per motivi istituzionali - si legge -. Una sfida lanciata all'intera comunità siracusana con lo scopo di intimidirla e di mortificarla. Sappiano, gli autori, che hanno sbagliato bersaglio perché questo atto vile mi spinge a proseguire con sempre maggiore convinzione nel mio percorso per l'affermazione della legalità a Siracusa». 

Garozzo, poi, ricollega l'episodio all'attività da primo cittadino. «La nostra amministrazione ha sempre lavorato nell'interesse della collettività senza preoccuparsi di dare fastidio a qualcuno. Un pensiero - conclude Garozzo - va alla mia famiglia fortemente scossa dai fatti di stasera ma avremo la forza di superare questo momento».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Se la Sicilia trema

Tra poche realtà virtuose e molta impreparazione, viaggio nell'isola ad alto rischio sismico

Viaggiare in Sicilia

Percorsi, itinerari e consigli per chi vuole viaggiare in Sicilia lontano dalle solite mete e dai circuiti turistici di massa

Il calcio che conta (storie dalle periferie del pallone)

Lontano dai riflettori della serie A, le storie e i profili più interessanti dalle squadre siciliane impegnate nei campionati minori

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×