Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Melilli, corsa a cinque per la poltrona di sindaco
Dal deputato all'esperta in tematiche ambientali

Nel Comune del quadrilatero industriale si confrontano in cinque alle imminenti elezioni. Unica donna è la rappresentante dei dissidenti del Movimento 5 stelle, i grillini ufficiali scelgono il medico Gozzo. Al via anche due attuali consiglieri, uno di maggioranza e uno di opposizione, e il parlamentare regionale Sorbello

Marta Silvestre

Corsa a cinque a Melilli per subentrare all’attuale sindaco, Giuseppe Cannata. Nessuno dei candidati del comune del quadrilatero industriale è sostenuto da partiti tradizionali. L’unica donna, Mara Nicotra, rappresenta Alternativa Libera, il partito nato da alcuni dissidenti del Movimento 5 Stelle. Nicotra aveva presentato la sua candidatura già durante la scorsa estate, sostenuta da Samuele Segoni, deputato alla Camera e componente della commissione Ambiente di Alternativa Libera. Laureata in Scienze naturali ed esperta in problematiche ambientali, da anni è impegnata in politica ed è stata anche assessora all’Ambiente durante la precedente amministrazione. Lucia Franchino e Fabio Scandurra sono i due assessori da lei finora designati.

Il candidato scelto dal Movimento 5 Stelle è il medico di famiglia 46enne Salvatore Gozzo che si mette sul banco di prova per la prima volta senza alcuna precedente esperienza in politica. Della sua squadra assessoriale faranno sicuramente parte Enzo Buda e Francesco Vinci che sono i due già designati.

L’attuale consigliere comunale di maggioranza, Giuseppe Carta si presenta sostenuto dal sindaco uscente Pippo Cannata (Udc) che ha, invece, scelto di non ricandidarsi per il governo della città. Dipendente di una delle aziende dell’area industriale di Priolo, Carta ha designato come assessori Paola Marino, Peppe Militti e Stefano Elia.

A correre per la carica di primo cittadino melillese è anche Antonio Annino. Consigliere comunale all’opposizione per sette anni, prima con l’amministrazione Sorbello e poi con quella di Cannata, Annino è candidato con il movimento civico La Svolta. Francesco Nicosia e Antonella Andolina sono gli assessori già designati.

Ci riprova Giuseppe Sorbello, già sindaco di Melilli per due mandati tra il 2002 e il 2012, prima dell’attuale amministrazione Cannata – di cui era poi stato il principale sponsor durante la precedente tornata elettorale, prima della rottura nel 2015 – e deputato regionale all’Ars dell’Udc. Il consigliere comunale uscente si presenta con il movimento cittadino RitorniAmo al Futuro, sostenuto dall’onorevole Pippo Gianni e dall’Italia dei Valori. Il tris di assessori da lui designati è composto da Remo Ternullo, Angela Fontana e Gian Mario Pinto.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews