Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Siracusa, fermato 40enne autore della gambizzazione
L'uomo confessa di avere sparato al «rivale in amore»

Sia la vittima che l'indagato hanno dei precedenti. L'agguato è avvenuto nel quartiere Santa Panagia del capoluogo aretuseo con la colluttazione iniziata davanti all'istituto Nino Martoglio e gli spari che hanno colpito il 36enne all'altezza del ginocchio

Marta Silvestre

Foto di: Whitebullfilms

Foto di: Whitebullfilms

È stato fermato dai carabinieri il 40enne Leonardo Adamo responsabile della gambizzazione del 36enne Sebastiano Cassia avvenuta ieri a Siracusa, nel quartiere di Santa Panagia. Il 40enne indagato ora si trova agli arresti domiciliari come disposto dal pubblico ministero alla fine dell'interrogatorio che è avvenuto nella caserma del comando provinciale dei carabinieri. Stando a quanto confessato da Adamo, la lite sarebbe iniziata davanti all'istituto Nino Martoglio e il movente starebbe nella contesa di una stessa donna

Dopo una colluttazione, il 40enne ha sparato contro il rivale che era già salito in sella a uno scooter e lo ha preso a una gamba (all'altezza del ginocchio) ferendolo, anche se non in modo grave. L'uomo infatti era stato trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale Umberto I in codice giallo. I carabinieri si sono messi subito sulle tracce dell'autore dell'agguato, visionando anche le immagini del sistema di videosorveglianza della zona. In un primo momento si era pensato potesse trattarsi di un avvertimento perché in passato la vittima è rimasta coinvolta in alcune indagini legate al traffico di sostanze stupefacenti.

Il legale che lo assiste ha riferito che il 40enne si sarebbe costituito e avrebbe anche collaborato con gli inquirenti per fare ritrovare la pistola con cui avrebbe sparato. L'uomo ha già dei precedenti: nel 2017 era stato arrestato dai carabinieri dopo avere violato gli arresti domiciliari ai quali era stato sottoposto per il reato di associazione per delinquere di tipo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×