Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Caso Scirè, assolti i tre docenti del concorso universitario
Ribaltata sentenza di primo grado. «Non costituisce reato»

Nell'aprile del 2019 il tribunale di Catania aveva condannato per abuso d'ufficio i professori Simone Neri Serneri, Luigi Masella e Alessandra Staderini a un anno di reclusione con pena sospesa. Nel processo è parte civile il ricercatore Giambattista Scirè

Redazione

La seconda sezione della corte d'Appello di Catania, riformando la sentenza di primo grado, ha assolto - con la dicitura «perché il fatto non costituisce reato» - i tre docenti universitari che componevano la commissione d'esame del concorso per un posto da ricercatore di Storia contemporanea nella facoltà di Lingue a Ragusa. Il tribunale etneo, il 16 aprile del 2019, aveva condannato per abuso d'ufficio i professori Simone Neri Serneri, Luigi Masella e Alessandra Staderini a un anno di reclusione con pena sospesa. 

Nel procedimento si era costituito parte civile il ricercatore universitario Giambattista Scirè  che, circa dieci anni fa, aveva partecipato a un concorso dell’Università di Catania per un posto come docente di Storia contemporanea nella sede di Lingue a Ragusa. Scirè era però arrivato secondo, mentre a vincere il concorso era stato una architetta che non avrebbe avuto titoli adeguati e nemmeno un dottorato di ricerca. Da lì sono cominciate denunce e ricorsi al Tar, al Cga e al tribunale penale di Catania. Nel 2019 si era arrivati alla condanna, sentenza ora ribaltata in secondo grado. Le motivazioni saranno depositate dalla corte d'Appello entro novanta giorni. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2022 in Sicilia

Tutti gli aggiornamenti, le interviste e le analisi del voto per le elezioni comunali 2022 in Sicilia. 

Covid, quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×