Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

G20, appello agli artisti in favore degli arrestati
Tra le firme anche ZeroCalcare ed Erri De Luca

Rimangono detenuti in carcere i catanesi Alessandro Rapisarda e Orazio Sciuto, e il particinese Emiliano Puleo. Per loro adesso si cerca la mobilitazione di scrittori, musicisti e attori. «Per tutti non si conosce ancora la data del processo»

Redazione

Ad oltre due mesi di distanza dal G20 di Amburgo rimangono ancora in carcere a Bilwerder i cinque italiani - tra cui tre siciliani - a seguito delle manifestazioni che si sono tenute nella città tedesca contro il vertice. Tra i tanti eventi di solidarietà nei confronti dei catanesi Alessandro Rapisarda e Orazio Sciuto, nonché del particinese Emiliano Puleo, anche un appello agli artisti per rilanciare, attraverso la propria notorietà, la pressione al governo italiano - finora silente - e alla Germania affinché rilasci i detenuti. A rispondere per primi con le proprie firme all'iniziativa del cso Liotru di Catania anche il fumettista ZeroCalcare, lo scrittore Erri De Luca, il rapper Murubutu, la band Assalti Frontali; e poi il rapper palermitano Christian Picciotto e l'attore e regista Giuseppe Provinzano.

«Durante le giornate di mobilitazione - si legge nell'appello condiviso - migliaia gli arrestati e i fermi; nello specifico, ad oggi sono 32 gli internazionali tutt'ora in carcere ad Amburgo in attesa di processo. Attualmente, più di 2000 sono le indagini in corso. Ma il sistema repressivo messo in campo per il G20 non si è fermato a questo. Tra i 32 internazionali, Alessandro, Orazio, Emiliano, Riccardo e Fabio si trovano da due mesi in carcere ad Amburgo. La loro richiesta di scarcerazione è stata rigettata più di un mese fa, dunque aspettano in carcere il processo, di cui non si sa ancora una data». Per aderire si può mandare una mail a nog20liberi@gmail.com. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×