Chiudi ✖
15

Favara, sequestro a una lavanderia industriale
Scarichi nelle fogne urbane non erano a norma

Redazione

Cronaca – Oltre alla denuncia per la titolare per violazione della normativa ambientale, è scattato anche la sospensione dell'attività imprenditoriale per via della presenza di numerosi lavoratori in nero. Sui sei presenti al momento dei controlli, infatti, cinque non avevano alcun contratto di lavoro

Utilizzava in maniera non conforme alla normativa gli scarichi urbani per le acque reflue prodotte dalla lavanderia industriale. È questo il motivo che ha portato i carabinieri a denunciare la titolare di un'esercizio di Favara e, al contempo, a sequestrare un pozzetto, tre lavatrici e due asciugatrici

Durante i controlli è emerso anche che cinque dei sei lavoratori presenti nella lavanderia non avevano contratto. Ciò ha portato, in base a quanto previsto dalla legge, alla sospensione dell'attività imprenditoriale.