Words and Music, piccoli dj crescono

Si è concluso, dopo un ciclo di sei incontri, il workshop coordinato dal professore Iain Halliday. Filo conduttore di ogni incontro il confronto – anche linguistico – tra le diverse forme e preferenze musicali, nonchè l’elaborazione di presentazioni di brani scelti dagli studenti per costituire la colonna portante di quello che, da oggi, è il prodotto finale del lavoro svolto: un vero e proprio programma radiofonico sul web. L’esito di ogni incontro si è rivelato molto costruttivo se si pensa alle scelte, più o meno insolite, degli studenti. Scelte che hanno spesso incuriosito e sorpreso gli studenti e il professore e che sicuramente stupirebbero anche voi. Si è passati dagli “evergreen” Queen ad una, ormai inflazionata, Anastacia; dai giapponesi Gatck Camui e L’Arc en ciel fino ad arrivare ai piacevolmente emicranici Cradle of Filth.

Per quanto riguarda il bilancio dell’esperienza, si è avuto un consenso unanime da parte degli studenti nel ritenere più che soddisfacenti il lavoro svolto, i contenuti elaborati, e soprattutto la “direzione” dei lavori. Anche se forse, come ha sottolineato qualcuno, sarebbe stato sufficente meno tempo, a fronte delle quattro ore ad incontro. Il professor Halliday si è mostrato soddisfatto del lavoro che ha risposto perfettamente alle sue aspettative, anche se forse, avrebbe apprezzato maggiormente una più dinamica interazione linguistica nel confronto musicale.

L’intero ciclo di incontri – elaborazione testi e programma radiofonico – si è svolto interamente in lingua inglese. Per la precisione si è quindi trattato dell’unico laboratorio, nell’ambito dei progetti medialab svolto in una delle lingue straniere studiate.

Il risultato è, a questo punto, pronto per essere sottoposto al giudizio degli ascoltatori. Se tutto ciò non fosse bastato a incuriosirvi, eccovi di seguito la playlist del programma che andrà in onda prossimamente su radio Zammù (radio universitaria della facoltà di Lingue di Catania):

1 “Thunder Road” (Bruce Springsteen , presentata da Simone Sapienza)

2 “Nightswimming” (R.E.M. presentata da Diana Burgio)

3 “Mizerable” (Gackt Camui, presentata da Manola Mannino)

4 “Sunday Morning” (Maroon 5, presentata da Annamaria Cutrona)

5 “Don’t Fear the Reaper” (HIM, presentata da Christian Balsamo)

6 “Last Train” (Travis, presentata da Valentina Lo Cascio)

7 “Good Riddance, time of your life (Green Day, presentata da Giuseppina Riolo)

8 “War” (Bob Marley & The Wailers, presentata da Alberto Materazzo)

9 “The Show Must Go On” (Queen, presentata da Marco Piccolo)

10 “Nymphetamine” (Cradle of Filth, presentata da Giovanna Castano)

11 “Thick is a Brick” (Jethro Tull, presentata da Miriam Scalisi)

12 “Left Outside Alone” (Anstacia, presentata Cristina Centamore)

13 “Boulevard of Broken Dream” (Green Day, presentata da Sarina Di
Gregorio)

14 “Leggero” (Ligabue, presentata da Marcella Pletto)

15 “Spirit Dreams Inside” (L’Arc en Ciel, presentata da Regina Messina)

16 “Remember the Mountain Bed” (Jeff Tweedy, presentata da Ian Halliday)

17 “Do they know it’s Christmas?” (Band Aid 20, presentata da Cristina Cangemi)

18 “Imagine” (A Perfect Circle, presentata da Marco Giarratana)

 


Dalla stessa categoria

I più letti

Dal controllo della velocità alla segnalazione di un imminente pericolo. Sono gli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida che aumentano non solo la sicurezza, ma anche il comfort durante i viaggi in auto. Più o meno sofisticati, i principali strumenti Adas sono ormai di serie nelle auto più nuove, come quelle a noleggio. […]

Un aiuto concreto ai lavoratori per affrontare il carovita. Ma anche un modo per rendere più leggero il contributo fiscale delle aziende. Sono le novità introdotte dalla conversione in legge del cosiddetto decreto lavoro, tra cui figura una nuova soglia dell’esenzione fiscale dei fringe benefit per il 2023, portata fino a un massimo di 3mila euro. […]

Bottiglie in plastica del latte che diventano dei colorati maialini-salvadanaio. Ricostruzioni di templi greci che danno nuova vita al cartone pressato di un rivestimento protettivo. Ma anche soluzioni originali di design, come una lampada composta da dischi di pvc, un grande orologio da parete in stile anni ’70 in polistirolo e due sedie perfettamente funzionanti […]

«Era come avere la zip del giubbotto chiusa sopra e aperta sotto: ecco, noi abbiamo voluto chiudere la zip di questo giubbotto». Indispensabile se si parla di Etna, dove fa sempre fresco. È nato così CraterExpress, la nuova proposta che permette di raggiungere la vetta del vulcano a partire dal centro di Catania, con quattro […]

Dodici mesi, 52 settimane e 365 giorni (attenzione, il 2024 è bisestile e quindi avremo un giorno in più di cui lamentarci). Un tempo legato da un unico filo: l’inadeguatezza. Culturale, innanzitutto, ma anche materiale, davanti ai temi complessi, vecchi e nuovi. Difficoltà resa evidente dagli argomenti che hanno dominato il 2023 siciliano; su tutti, […]

Il seme del cambiamento. Timido, fragile e parecchio sporco di terra, ma è quello che pare stia attecchendo in questi ultimi mesi, dopo i più recenti episodi di violenza sulle donne. In principio, quest’estate, fu lo stupro di gruppo a Palermo. In questi giorni, il femminicidio di Giulia Cecchettin in Veneto. Due storie diverse – […]

Mai come in campagna elettorale si parla di turismo. Tornando da Palermo con gli occhi pieni dei metri di coda – moltiplicata per varie file di serpentina – per visitare la cappella Palatina e qualunque mostra appena un piano sotto, lo stato di musei e beni archeologici di Catania non può che suscitare una domanda: […]

Riforme che potrebbero essere epocali, in termini di ricaduta sulla gestione dei territori e nella vita dei cittadini, ma che sembrano frenate dalla passività della politica. Sembra serena ma pratica- e soprattutto, attendista – la posizione di Ignazio Abbate, parlamentare della Democrazia Cristiana Nuova chiamato a presiedere la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana. Quella […]

Dai rifiuti alla mobilità interna della Sicilia, che avrà una spinta grazie al ponte sullo Stretto. Ne è convinto Giuseppe Carta, deputato regionale in quota autonomisti, presidente della commissione Ambiente, territorio e mobilità all’Assemblea regionale siciliana. Tavolo di lavoro che ha in mano anche due leggi su temi particolarmente delicati: urbanistica e appalti. Con in […]

Dall’agricoltura alle soluzioni per il caro energia; dalle rinnovabili di difficile gestione pubblica allo sviluppo delle imprese bandiera del governo di Renato Schifani. Sono tanti, vari e non semplici i temi affidati alla commissione Attività produttive presieduta da Gaspare Vitrano. Deputato passato dal Pd a Forza Italia, tornato in questa legislatura dopo un lungo processo […]