Vittoria, in casa 200 chili di marijuana e una pistola clandestina modificata

Duecento chili di marijuana sono stati sequestrati a Vittoria (in provincia di Ragusa) dagli agenti di polizia che hanno arrestato un uomo di 52 anni (C.V. sono le sue iniziali), che aveva a casa una serra indoor di indiana. L’uomo è stato portato nel carcere ragusano con le accuse di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 52enne in casa aveva anche una pistola scacciacani modificata e alcune munizioni. Per questo deve rispondere anche di porto abusivo di arma clandestina con relativo munizionamento. Gli agenti hanno fatto irruzione all’interno di un fabbricato – due vani e un piano seminterrato – lungo la strada provinciale 91 attirati da un forte odore di marijuana.

Durante la perquisizione, i poliziotti hanno trovato numerose piante di cannabis messe a essiccare oltre a un ingente di marijuana già confezionata in apposite buste termosaldate e sottovuoto pronte per essere vendute. Gli agenti hanno anche trovato un impianto di areazione e di illuminazione con sofisticate lampade alogene oltre a materiale necessario per il peso e il confezionamento della sostanza stupefacente. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento