Trapani, tre arresti per detenzione di materiale esplosivo I botti tenuti in un magazzino del quartiere San Giuliano

Un ordigno di circa 90 grammi e 90 batterie di fuochi d’artificio, per il peso complessivo di circa cinquanta chili, sono stati sequestrati dai carabinieri a Trapani. I militari sono intervenuti in un magazzino del quartiere San Giuliano. Tre persone sono state arestate con l’accusa di detenzione di esplosivi, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Sul posto sono intervenuti gli artificieri per mettere in sicurezza il materiale. Quattro persone sono state denunciate per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, per lesioni personali e danneggiamento aggravato.  A casa degli arrestati sono stati squestrati anche 280 grammi di hashish, sei di cocaina e sette di crack, oltre a 250 euro in banconote false.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento