Ragusa, controlli contro il lavoro nero. Multe per oltre 40mila euro a imprenditori

Controlli della guardia di finanza sui posti di lavoro in provincia di Ragusa. I militari hanno individuato 14 lavoratori in nero impiegati in ditte attive nel settore della ristorazione. Due di loro sono risultati percettori del reddito di cittadinanza e altrettanti irregolari. Nei confronti dei cinque datori di lavoro sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 40mila euro. La finanza ha segnalato all’Inps i casi di percezione indebita del reddito di cittadinanza, mentre per quattro imprese è stata proposta la sospensione dell’attività.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento