Po Fesr 2014-2021, la Sicilia ha speso il 95% dei fondi Regione vicina all’obiettivo fissato per la fine dell’anno

Fondi Po Fesr 2014-2021: certificato quasi il 95 per cento del target di spesa fissato entro il 31 dicembre 2021. A darne notizia è la Regione siciliana, che tuttora ha ratificato poco meno di un miliardo e 980 milioni per dei finanziamenti europei che hanno l’obiettivo di incentivare i Comuni all’adozione di misure sostenibili a favore del turismo, dell’innovazione tecnologica dell’abitabilità e per la riduzione dell’inquinamento nei centri urbani.

L’obiettivo da raggiungere è certificare due miliardi e 73 milioni di euro entro il 2021. Per arrivare al risultato prefissato, restano poco più di 93 milioni di euro. I dati emergono dal report che il direttore generale del dipartimento regionale della Programmazione Federico Lasco ha presentato al presidente Nello Musumeci. Il documento attesta che la Regione ha registrato pagamenti dei soggetti beneficiari – stazioni pubbliche appaltanti e privati destinatari dei programmi europei – per oltre due miliardi, con più di 290 milioni al di sopra del valore che consente di raggiungere l’obiettivo di fine anno. Tra novembre 2020 e luglio 2021 sono stati certificati oltre 608 milioni di euro (una media di oltre 67 milioni al mese).


Dalla stessa categoria

Lascia un commento