Diretti in Sicilia con 43 chili di droga. Arrestati padre e figlio

Padre e figlio sono stati bloccati a bordo di un autoarticolato mentre stavano per imbarcarsi nel porto di Reggio Calabria su un traghetto diretto in Sicilia. All’interno del mezzo pesante, i finanzieri hanno trovato 43 chili di sostanze stupefacenti. In particolare: dieci panetti di cocaina e 310 di hashish per un peso rispettivamente di 12 e 31 chili. Il carico e il veicolo sono stati sequestrati. I due autotrasportatori – padre e figlio di 52 e 28 anni originari della provincia di Foggia (in Puglia) – sono indagati per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento