Femminicidio a Marinella di Selinunte, marito sarebbe stato trovato con in mano la presunta arma del delitto

Interrogato dai carabinieri, Ernesto Favara, 63 anni, sarebbe stato trovato dai carabinieri con un coltello in mano. I militari indagano sulla morte di Maria Amatuzzo, 29enne, che stava con Favara da una decina d’anni e con il quale gestiva una rivendita di prodotti ittici.

Gli inquirenti hanno trovato i segni delle coltellate sul corpo di Maria Amatuzzo, morta nella sua abitazione di via Cassiopea a Marinella di Selinunte, nel trapanese, nel pomeriggio di una vigilia di Natale finita in tragedia. Secondo alcune ricostruzioni, la donna, originaria del Palermitano e madre di quattro figli, pare che avesse deciso di porre fine al loro matrimonio. Potrebbe essere stata questa la scintilla che ha fatto scattare la furia omicida. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento