Messina, carabinieri arrestano ladri di Fiat 500 Uno era già sottoposto a sorveglianza speciale

Un 55enne e un 56enne catanesi sono stati arrestati a Messina dai carabinieri con l’accusa di avere rubato due Fiat 500, di cui una modello Abarth. I due sono stati rintracciati dai militari grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza registrate dagli impianti presenti nelle zone in cui si trovavano le due vetture. 

Dai controlli è emerso che uno dei due uomini si trovava già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora. I carabinieri li hanno rintracciati all’interno delle loro abitazioni. L’autorità giudiziaria ha disposto per entrambi la custodia cautelare in carcere.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento