Maltempo, vento di scirocco si abbatte su Palermo Tettoie divelte, alberi sradicati e auto danneggiate

Dai ieri, giorno di Pasqua, un forte vento di scirocco imperversa su Palermo. È poi aumentato di intensità la notte scorsa, impegnando i vigili del fuoco in una settantina di interventi eseguiti e decine di richieste in lista di attesa. 

In via dell’Orsa Minore i pompieri sono al lavoro in un palazzo per mettere in sicurezza una veranda che rischiava di essere spazzata via. Numerose tettoie sono state divelte e sono finite sulle auto. Molte le vetture danneggiate colpite da coperture e calcinacci, in particolare corso dei Mille, in via Di Stefano, in via Paratore. Tantissimi anche gli alberi sradicati a Palermo e in provincia.

E a causa del maltempo la circolazione ferroviaria è stata sospesa in più punti, per il maltempo sulla linea Messina-Palermo. In particolare nel Messinese, dalle 6.50 è interrotto il tratto fra Caronia e Santo Stefano di Camastra per la presenza di un albero sui binari. Sospesa la circolazione anche fra Barcellona e Patti, sia sulla linea lenta che su quella veloce, per guasti all’alimentazione elettrica dei treni causati dal forte vento e per la presenza di un telone sui fili fra le stazioni di Oliveri-Tindari e Novara-Montalbano-Furnari. Tecnici di Rete ferroviaria italiana, del gruppo Fs italiane, con un carrello, stanno effettuando una ricognizione della linea per la verifica dell’alimentazione elettrica.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento