Licata, bloccata piazza di spaccio nelle case popolari Quattro persone arrestate. Minori usati come vedette

Quattro persone, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, sono state arrestate a Licata.Il blitz è stato eseguito dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del centro dell’Agrigentino, che hanno eseguito le misure cautelari emesse dal gip di Agrigento su richiesta della procura.

L’indagine ha portato a raccogliere elementi sull’esistenza di una piazza di spaccio organizzata con numerose vedette, in molti casi minorenni. Localizzata in una zona a ridosso delle case popolari, la piazza forniva hashish, marijuana e cocaina ai numerosi assuntori del comprensorio di Licata. Gli investigatori hanno monitorato anche una cessione di droga a una donna, il cui marito detenuto comunicava all’esterno riuscendo ad aggirare i controlli all’interno della struttura penitenziaria.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento