In piazza contro la Buona scuola Slogan e manifesti contro Renzi e Giannini

È scattata a Palermo la protesta contro la riforma della “Buona scuola, passata giovedì in Senato e voluta fortemente dal governo Renzi. Stamane, davanti al Teatro Massimo, dove è in corso il “Festival del lavoro”, organizzata dai consulenti del lavoro, si sono raccolte, infatti, alcune decine di persone, insegnanti e genitori, che stanno manifestando il proprio dissenso a colpi di fischietto e scandendo slogan come «vergogna, vergogna». All’incontro di oggi, infatti, è atteso il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, che, in realtà, non sarà sul palco del teatro, partecipando in video conferenza.Tra gli striscioni portati in piazza dai manifestanti campeggia su tutti uno con la scritta «Lunga vita al re e alla buona scuola 800Anni».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento