Il Nuovo Ordine Mondiale ovvero gli “Illuminati” o ”portatori di luce”. Parola di Giulio Tremonti

“Quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che Satana ha sferrato contro Dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato, sulla base della loro predisposizione a delinquere ed a mentire – In questo modo, intende colpirlo al cuore, uccidendo i suoi figli e contaminando il creato”.

Per affrontare l’argomento che riguarda i nuovi padroni del mondo abbiamo voluto scegliere le parole degli autori Louis Pauwels e Jacques Bergier nel loro saggio Il Mattino dei Maghi, pubblicato nel? 1960 ed ancora attualissimo.

Scopo del saggio, come dichiarato da Pauwels nell’introduzione, è quello di suscitare nel lettore il dubbio su ciò che lo circonda: una differente visione del mondo può giungere mettendo in relazione fatti diversi in maniera inconsueta, o avanzando ipotesi che siano, per quanto improbabili, fuori dall’ordinarietà. Ma chi sono i cosiddetti Illuminati ?
Il 25 gennaio 2013 il noto ex Ministro della Repubblica Italiana, Prof. Giulio Tremonti, detto il tremebondo, ha parlato pubblicamente di Circolo degli Illuminati di Davos (per i miscredenti su you tube circola il filmato dell’intervista integrale). Lo stesso Tremonti, riferendosi a (l’allora presidente del consiglio) Mario Monti , detto il professore, affermava senza tema di smentita e testualmente:”Monti ha chiesto la fiducia su Monte Dei Paschi di Siena, adesso lasci il Circolo degli Illuminati di Davos e venga ad illuminare il Parlamento”.
Tremonti, della cui autorevolezza e formazione scientifica non può dubitarsi, pare essersi svegliato da quando non è più al Governo; infatti parla ogni piè sospinto di signoraggio, di illuminati, denuncia i crimini delle banche… etc.etc.. Insomma una fonte importante di notizie di segreti mondiali e trasversali europei. Inoltre ad Anno Zero aveva spiegato su specifica domanda di Santoro chi erano gli Illuminati , ovvero economisti banchieri appartenenti alle tredici delle più ricche famiglie del mondo.
Questi sono personaggi che veramente controllano e comandano il mondo da dietro le quinte. Vengono, da molti altri anche definiti la “Nobiltà Nera”.
La loro caratteristica principale è quella di essere nascosti agli occhi della popolazione mondiale. Il loro albero genealogico va indietro migliaia di anni, alcuni dicono che risale alla civiltà sumera/babilonese o addirittura che siano ibridi, figli di una razza extraterrestre.
Sono molto attenti a mantenere il loro legame di sangue di generazione in generazione senza interromperla. Il loro potere risiede nel controllo specie quello economico (gruppo Bilderberg ecc…),“il denaro crea potere” è la loro filosofia.
Il loro controllo punta a possedere tutte le banche internazionali, il settore petrolifero e tutti i più potenti settori industriali e commerciali. Sono infiltrati nella politica e nella maggior parte dei governi e degli organi statali e parastatali. Inoltre negli organi internazionali primo fra tutti l’ONU e poi il Fondo Monetario Internazionale.
Ma qual è l’obiettivo degli Illuminati? Creare un Nuovo Ordine Mondiale (NWO) con un governo mondiale, una banca centrale mondiale, un esercito globale e tutta una rete di controllo totale sulle masse. A capo ovviamente loro stessi, per sottomettere il mondo ad una nuova schiavitù, non fisica, ma “spirituale” ed affermare il loro credo, quello di Lucifero.
Questo progetto va avanti, secondo alcuni, da millenni ma ebbe un’incremento nella prima metà del 1700 con l’incontro tra il “Gruppo dei Savi di Sion” e Mayer Amschel Rothschild, l’abile fondatore della famosa dinastia che ancora oggi controlla il Sistema Bancario Internazionale. L’incontro portò alla creazione di un manifesto: “I Protocolli dei Savi di Sion”. Suddiviso in 24 paragrafi, viene descritto come soggiogare e dominare il mondo con l’aiuto del sistema economico. 
Rothschild successivamente aiutò e finanziò l’ebreo Adam Weishaupt, un ex prete gesuita, che a Francoforte creò il famigerato gruppo segreto dal nome “Gli Illuminati di Baviera”. Weishaupt prendendo spunto dai “?Protocolli dei Savi di Sion” elaborò verso il 1770 “Il Nuovo Testamento di Satana” un piano che porterà una piccola minoranza di persone al controllo globale. La sua strategia si basava sulla soppressione dei governi nazionali e alla concentrazione di tutti i poteri sotto unici organi da loro controllati.
Loro hanno un piano ben preciso che portano avanti a piccoli passi, proprio per non destare alcun sospetto. Creare la divisione delle masse, è un passo fondamentale, in politica, nell’economia, negli aspetti sociali, con la religione, l’invenzione di razze ed etnie ecc… Scatenare conflitti tra stati, così da destabilizzare l’opinione pubblica sui governi, l’economia e incutere timore e mancanza di sicurezza nella popolazione.
Corrompere con denaro facile, vantaggi e sesso, quindi rendere ricattabili i politici o chi ha una posizione di spicco all’interno di uno stato o di un’organo statale. Scegliere il futuro capo di stato tra quelli che sono servili e sottomessi incondizionatamente. Avere il controllo delle scuole: dalla scuola infantile all’Università per fare in modo che i giovani talenti siano indirizzati ad una cultura internazionale e diventino inconsciamente parte del complotto. Indottrinando la popolazione su come si può o non può vivere, su quali sono le regole da rispettare, gli usi e i costumi ecc…

Infiltrarsi in ogni decisione importante (meglio a lungo termine) dei governi degli stati più potenti del mondo. Facendo coincidere queste decisioni con il progetto finale. Controllare la stampa e l’informazione in generale, creando false notizie, false emozioni, paura ed instabilità. Abituare le masse a vivere sulle apparenze ed a soddisfare solo il loro piacere ed il materialismo così da portare la società alla depravazione, stadio in cui l’uomo non ha più fede in nulla. Arrivare a creare un tale stato di degrado, di confusione e quindi di spossatezza, che le masse avrebbero dovuto reagire cercando un protettore o un benefattore al quale sottomettersi spontaneamente.

Uno dei loro obbiettivi è?cippare?la popolazione così da manipolare il loro pensiero ed il loro comportamento, oltre che rendere molto facile la loro identificazione e localizzazione. Tutto questo con la scusante della sicurezza personale.
Nel 1871 il piano di Weishaupt viene ulteriormente confermato e completato da un suo seguace americano, il gran maestro, Albert Pike che elaborò un documento per l’istituzione di un Nuovo Ordine Mondiale (NWO) attraverso tre Guerre Mondiali. Lui sosteneva che attraverso questi tre conflitti la popolazione mondiale, stanca della violenza e della sofferenza, avrebbe richiesto spontaneamente protezione e pace e la creazione di organi mondiali che controllassero ciò.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale venne fatto il primo passo in questa direzione con la formazione dell’ONU. Per Pike, la Prima Guerra Mondiale doveva portare gli Illuminati, che già avevano il controllo di alcuni Stati Europei e stavano conquistando attraverso le loro trame gli Stati Uniti di America, ad avere anche la guida della Russia. Quest’ultima sarebbe poi servita alla divisione del mondo in due blocchi. La Seconda Guerra Mondiale sarebbe dovuta partire dalla Germania (cosa che accadde), manipolando le diverse opinioni tra i nazionalisti tedeschi e i sionisti politicamente impegnati. Inoltre avrebbe portato la Russia ad estendere la sua zona di influenza e reso possibile la costituzione dello Stato di Israele in Palestina.
La Terza Guerra Mondiale sarà basata sulle divergenze di opinioni che gli Illuminati avranno creato tra i Sionisti e gli Arabi (occidente cristiano contro l’Islam cosa che si sta avverando e anche velocemente), programmando l’estensione del conflitto a livello mondiale. Ovviamente non potevano pensare di conseguire i loro obiettivi da soli, avevano ed hanno bisogno di una “struttura operativa”, composta da organizzazioni o persone che esercitando del potere ed operino più o meno consapevolmente nella stessa direzione. La strategia degli Illuminati fa leva su 2 capisaldi:?la forza del denaro, loro hanno costituito e controllano il sistema bancario internazionale;?la disponibilità di persone fidate, ottenuta attraverso il controllo delle società segrete (logge massoniche).
Gli Illuminati e chi con loro controlla queste società, sono pressoché Satanisti e praticano la magia nera e sacrifici umani. Il loro Dio è Lucifero e attraverso pratiche e riti occulti manipolano e influenzano le masse. Molti asseriscono che è anche da questa scienza di tipo occulto che gli Illuminati hanno sviluppato la teoria sul controllo mentale delle masse. Poco tempo fa sono emersi anche i nomi delle suddette famiglie:?ASTOR, BUNDY, COLLINS, DUPONT, FREEMAN, KENNEDY, LI ONASSIS, ROCKFELLER, ROTHSCHILD, RUSSELL, VAN DUYN, MEROVINGI.
L’organizzazione sociale delle democrazie occidentali, nello specifico, si avvia sempre di più ad assomigliare al meccanismo logico di un data/base. Le nostre scelte, azioni e interazioni, comportamenti e pensieri, sono sempre più simili e corrispondenti alle funzioni di un computer, e dipendenti dalle logiche del Grande Sistema Burattinaio che, a suo piacimento, attraverso un CLICK, decide i nostri destini, direttamente proporzionali ai suoi vantaggi, privilegi, e interessi particolari.
Immaginare le motivazioni, i perché, gli scopi e le finalità di un tale progetto di distruzione – architettato per altro con maniacale precisione e determinazione – si rende arduo e improduttivo esercizio di relativismo, rendendo incomprensibile il fine ultimo di un tale piano.
Imputare tutto ciò, esclusivamente alla sola brama di potere e di ricchezza dell’uomo del XXI secolo, non giustifica quello scempio umano, ambientale e di valori etici che, per la prima volta nella storia del pianeta terra (per sua eccezionalità), ha dato corso a una tale degenerazione dello spirito, che sancirà la fine di un’epoca, la fine di un mondo, e la fine dello stesso Sistema.
Ergo, voler ridurre a un fattore tecnico la causa di tutto ciò, imputabile alla sola azione umana, è estremamente semplicistico e limitativo, poiché sottintende la possibilità di una soluzione altrettanto tecnica, in grado di riconvertire la situazione. In verità, c’è qualcosa di più, di molto più serio e inquietante; l’intervento del Maligno.
Tutto ha avuto inizio con la rivoluzione industriale: le prime scoperte, le macchine, la tecnologia, e la scienza più in generale. Inventare un oggetto tecnico, una sostanza tecnica, fisica, fisico-chimica, significa inventare un incidente specifico. Questo aspetto negativo della tecno/scienza è stato censurato. La “tecnocrazia liberista di Satana”, accetta di vedere solo la positività del suo oggetto e dissimula senza posa l’incidente, le controindicazioni e gli effetti collaterali.
Pertanto, nulla della moderna tecnologia avrebbe un senso, senza l’intervento mistificatore del maligno.?
Un tale, mutazione e degenerazione socio-culturale, ha rimosso ogni preesistente regola, parametro e impianto etico, azzerando ogni individualità, personalismo e slancio rivoluzionario. E’ stato facile, in questa condizione, commercializzare, mercificare e imporre la nuova dottrina del male!
Tutto questo, in breve tempo, ha prodotto omologazione, dipendenza e immobilità, relativizzando le scelte dell’individuo e i suoi comportamenti. E’ a questo punto che, il Maligno, trova terreno fertile per attuare il suo progetto necrofilo di sterminio, occupando quello spazio vuoto, un tempo, destinato alla ragionevolezza e al libero arbitrio.
La prima e seconda guerra mondiale sono state le prove prima del debutto ma, per il momento, neppure il piano demoniaco del nazismo era stato in grado di contrastare l’ultimo avamposto etico e i suoi irriducibili anticorpi. “Quel giorno colonne di demoni si incamminarono sulla terra poiché qualcuno aveva aperto i sigilli…” – Il Mattino dei Maghi –Louis Pauwels e Jacques Bergier .
Tutto, però, si é rivelato inutile. Le metastasi del maligno, avevano già intaccato i gangli vitali della società occidentale. Con l’avvento, poi, dei mezzi di comunicazione mediatici (radio, televisione, internet e seducente propaganda), e con la loro capacità invasiva e di plagio, si è prodotto quello che, oggi, é il Capital Liberismo Relativista, coronamento di una vittoria senza precedenti nella storia del male.
L’obiettivo è stato quello di creare un?Unico Governo Mondiale?ed un?Nuovo Ordine Mondiale?–?gli illuminati della Nobiltà Nera?– con a capo loro stessi, per sottomettere il mondo a una nuova schiavitù, non solo fisica, ma “spirituale” ed affermare il loro credo: l’ideologia Luciferica – “IL DENARO CREA POTERE”.
La strategia si basa su principi molto fini e spietati:
1) soppressione dei Governi Nazionali e alla concentrazione del potere in Governi ed Organi Sovranazionali ovviamente gestiti dagli Illuminati.
2) Creare la divisione delle masse in campi opposti attraverso la politica, l’economia, gli aspetti sociali, la religione, l’etnia etc … Se necessario armarli e provocare incidenti in modo che si combattano e si indeboliscano.
3)Corrompere (con denaro e sesso) e quindi rendere ricattabili i politici o chi ha una posizione di potere all’interno di uno stato.
4) Scegliere il futuro capo di stato tra quelli che sono servili e sottomessi incondizionatamente.
5) Avere il controllo delle scuole (licei ed Università) per fare in modo che i giovani talenti di buona famiglia siano indirizzati ad una cultura internazionale e diventino inconsciamente agenti del complotto.
6) Assicurare che le decisioni più importanti in uno stato siano coerenti nel lungo termine all’obiettivo di un Nuovo Ordine Mondiale.
7) Controllare la stampa, per potere manipolare le masse attraverso l’informazione.
8)Abituare le masse a vivere sulle apparenze e a soddisfare solo il loro piacere, perché in una società depravata gli uomini perdono la fede in Dio.
Non esistono, oggi, efficaci tecniche e strategie (vista la sua virulenza e la moltitudine di seguaci, potenti e dominanti), in grado di combatterlo e contrastarlo. Dobbiamo sapere riconvertire il maligno, in benigno; rinunciare al Sistema, alle sue dipendenze e seduzioni, alle sue invitanti ed effimere promesse di felicità e di immortalità – recuperare la perduta consapevolezza, l’auto sufficienza e l’autonomia.
In breve, dobbiamo fare un passo indietro, e riassorbire tutti quei valori e principi etici che abbiamo svenduto e barattato con il Maligno?(il Sistema Liberista Relativista), rinunciando per sempre al vero senso della vita, alla spiritualità e alle sue ragioni.
Solo dal passato potremo attingere le speranze di un possibile futuro.


Dalla stessa categoria

I più letti

“quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che satana ha sferrato contro dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato, sulla base della loro predisposizione a delinquere ed a mentire – in questo modo, intende colpirlo al cuore, uccidendo i suoi figli e contaminando il creato”.

“quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che satana ha sferrato contro dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato, sulla base della loro predisposizione a delinquere ed a mentire – in questo modo, intende colpirlo al cuore, uccidendo i suoi figli e contaminando il creato”.

“quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che satana ha sferrato contro dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato, sulla base della loro predisposizione a delinquere ed a mentire – in questo modo, intende colpirlo al cuore, uccidendo i suoi figli e contaminando il creato”.

“quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che satana ha sferrato contro dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato, sulla base della loro predisposizione a delinquere ed a mentire – in questo modo, intende colpirlo al cuore, uccidendo i suoi figli e contaminando il creato”.

“quell’abominio incommensurabile che oggi si sta consumando sulla terra, è il risultato di un ultimo efferato piano d’attacco, che satana ha sferrato contro dio, attraverso gli uomini di potere, che lui stesso ha scelto e selezionato, sulla base della loro predisposizione a delinquere ed a mentire – in questo modo, intende colpirlo al cuore, uccidendo i suoi figli e contaminando il creato”.

Dal controllo della velocità alla segnalazione di un imminente pericolo. Sono gli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida che aumentano non solo la sicurezza, ma anche il comfort durante i viaggi in auto. Più o meno sofisticati, i principali strumenti Adas sono ormai di serie nelle auto più nuove, come quelle a noleggio. […]

Un aiuto concreto ai lavoratori per affrontare il carovita. Ma anche un modo per rendere più leggero il contributo fiscale delle aziende. Sono le novità introdotte dalla conversione in legge del cosiddetto decreto lavoro, tra cui figura una nuova soglia dell’esenzione fiscale dei fringe benefit per il 2023, portata fino a un massimo di 3mila euro. […]

Bottiglie in plastica del latte che diventano dei colorati maialini-salvadanaio. Ricostruzioni di templi greci che danno nuova vita al cartone pressato di un rivestimento protettivo. Ma anche soluzioni originali di design, come una lampada composta da dischi di pvc, un grande orologio da parete in stile anni ’70 in polistirolo e due sedie perfettamente funzionanti […]

«Era come avere la zip del giubbotto chiusa sopra e aperta sotto: ecco, noi abbiamo voluto chiudere la zip di questo giubbotto». Indispensabile se si parla di Etna, dove fa sempre fresco. È nato così CraterExpress, la nuova proposta che permette di raggiungere la vetta del vulcano a partire dal centro di Catania, con quattro […]

Dodici mesi, 52 settimane e 365 giorni (attenzione, il 2024 è bisestile e quindi avremo un giorno in più di cui lamentarci). Un tempo legato da un unico filo: l’inadeguatezza. Culturale, innanzitutto, ma anche materiale, davanti ai temi complessi, vecchi e nuovi. Difficoltà resa evidente dagli argomenti che hanno dominato il 2023 siciliano; su tutti, […]

Il seme del cambiamento. Timido, fragile e parecchio sporco di terra, ma è quello che pare stia attecchendo in questi ultimi mesi, dopo i più recenti episodi di violenza sulle donne. In principio, quest’estate, fu lo stupro di gruppo a Palermo. In questi giorni, il femminicidio di Giulia Cecchettin in Veneto. Due storie diverse – […]

Mai come in campagna elettorale si parla di turismo. Tornando da Palermo con gli occhi pieni dei metri di coda – moltiplicata per varie file di serpentina – per visitare la cappella Palatina e qualunque mostra appena un piano sotto, lo stato di musei e beni archeologici di Catania non può che suscitare una domanda: […]

Riforme che potrebbero essere epocali, in termini di ricaduta sulla gestione dei territori e nella vita dei cittadini, ma che sembrano frenate dalla passività della politica. Sembra serena ma pratica- e soprattutto, attendista – la posizione di Ignazio Abbate, parlamentare della Democrazia Cristiana Nuova chiamato a presiedere la commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana. Quella […]

Dai rifiuti alla mobilità interna della Sicilia, che avrà una spinta grazie al ponte sullo Stretto. Ne è convinto Giuseppe Carta, deputato regionale in quota autonomisti, presidente della commissione Ambiente, territorio e mobilità all’Assemblea regionale siciliana. Tavolo di lavoro che ha in mano anche due leggi su temi particolarmente delicati: urbanistica e appalti. Con in […]

Dall’agricoltura alle soluzioni per il caro energia; dalle rinnovabili di difficile gestione pubblica allo sviluppo delle imprese bandiera del governo di Renato Schifani. Sono tanti, vari e non semplici i temi affidati alla commissione Attività produttive presieduta da Gaspare Vitrano. Deputato passato dal Pd a Forza Italia, tornato in questa legislatura dopo un lungo processo […]