Civico Palermo, giovane danneggia il Pronto soccorso e minaccia i medici

Un giovane palermitano è andato in escandescenza al pronto soccorso dell’ospedale Civico, a Palermo, prendendo a calci carrelli e porte dell’ospedale. Insieme al protagonista di questa vicenda, secondo quanto ricostruito, c’erano alcuni ragazzi che, dopo avere seminato il caos, sono scappati prima dell’arrivo delle volanti del commissariato di polizia Porta Nuova. Il giovane è stato intanto indagato per danneggiamento, in attesa di capire se il personale sanitario e la guardia giurata in servizio al nosocomio decideranno di sporgere denuncia per minacce. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento