Francofonte, 23enne picchia e sequestra la ex Prima aveva chiuso in camera i propri genitori

Prima l’ha minacciata, poi l’ha picchiata e infine l’ha sequestrata. Protagonista il pregiudicato 23enne di Lentini, Michael Di Fazio, arrestato dai carabinieri di Lentini con l’accusa di atti persecutori, violazione di domicilio, sequestro di persona e danneggiamento. 

Il giovane, poco dopo l’alba, ha sottratto l’auto ai genitori rinchiudendo questi ultimi nella camera da letto – e si è diretto verso Francofonte, centro in cui abita l’ex compagna. Giunto nell’appartamento, ha sfondato l’ingresso, passando poi alla violenza contro la donna. La vittima è stata costretta a salire in macchina. con il 23enne che si è allontanato rapidamente dall’abitazione. A dare l’allarme sono stati i genitori della giovane che hanno contattato i carabinieri. In poco tempo, i militari sono riusciti a intercettare l’auto vicino al cimitero di Francofonte, dove i due stavano discutendo animatamente.

Di Fazio è stato bloccato dai carabinieri che, dopo averlo condotto in caserma, hanno trasferito il 23enne nel carcere di Cavadonna. La vittima, invece, ancora visibilmente impaurita è stata riportata a casa.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento