Etna, aumenta attività eruttiva. Chiuso spazio aereo Sarà consentito l’arrivo di tre aeromobili ogni ora

Un’intensa attività stromboliana è stata rilevata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania dal cratere di sud-est dell’Etna con l’emissione di una nube eruttiva che si disperde in direzione sud-est. È presente anche un trabocco lavico dal fianco meridionale del cratere che si propaga in direzione sud-ovest. 

La Società aeroporto Catania, azienda che gestisce l’aeroporto di Fontanarosa, comunica che, a causa della nuova fase eruttiva, l’unità di crisi ha disposto la chiusura di un settore dello spazio aereo fino alle 9 di domani. Sarà consentito l’arrivo di tre aeromobili ogni ora, procedura che provocherà inevitabili ritardi nei voli sia in partenza che in arrivo.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento