Djokovic fuori, al suo posto gioca il siciliano Caruso Tennista serbo perde ricorso, espulso dall’Australia

Sarà l’italiano Salvatore Caruso, 28 anni, di Avola, in provincia di Siracusa, a giocare al primo turno degli Australian Open al posto di Novak Djokovic dopo che la corte Federale ha respinto all’unanimità l’appello presentato dagli avvocati del campione serbo contro il ritiro del visto. 

Caruso, dunque è il cosiddetto lucky loser cioè è stato ripescato dall’Atp per giocare al primo turno della competizione mentre il tennista serbo, numero 1 al mondo, dovrà lasciare l’Australia e non può partecipare agli Open al via domani. Il tennista, che non è vaccinato, ha quindi perso definitivamente la battaglia per evitare di essere buttato fuori dopo che il governo ha annullato il suo visto per la seconda volta per motivi di salute pubblica.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento