Catania SSD, biglietti in vendita per la sfida al San Luca. Incontro tra Comune e società rossazzurra per lo stadio

Il conto alla rovescia verso il fischio d’inizio del match tra Catania SSD e San Luca è ufficialmente scattato e da adesso tutte le attenzioni dell’ambiente si concentrano sulla prima sfida casalinga della nuova squadra rossazzurra, che ha avuto il merito di riportare l’entusiasmo a chi in città ama il calcio.

Mercoledì alle 20:30 allo stadio ci saranno certamente oltre diecimila spettatori, con una quota abbonati che si avvicinerà sensibilmente a quella soglia, sempre che addirittura non la superi.

Anche i biglietti venduti per la singola gara saranno parecchi, ma in tal senso bisogna tener conto proprio dell’attesa che accompagna questa partita.

A stuzzicare il palato dei tifosi c’è anche la grande disponibilità che offre la rosa a disposizione di Giovanni Ferraro, che ha chiarito più volte di sentirsi fortunato perché può considerare titolari molti dei giocatori da lui allenati.

In tribuna per questa sfida ci sarà anche Ross Pelligra, che spera di festeggiare subito con i tre punti la sua prima partita da presidente sugli spalti dello stadio Massimino.

Ieri l’imprenditore italo-australiano ha congedato Dante Scibilia, che nel ruolo di advisor ha esaurito i suoi compiti e al momento non rientra nei piani dirigenziali, ma ha il merito di aver portato a Catania un progetto forte dal quale la piazza è ripartita con ambizione e speranza nel mondo del calcio.

Intanto, la società rossazzurra ha aperto la vendita dei biglietti per la sfida contro i calabresi, comunicando che saranno disponibili fino al fischio d’inizio in tutte le rivendite autorizzate del circuito ticketone.it.

I prezzi dei tagliandi vanno dai 12€ delle curve ai 22€ della tribuna B. In tribuna A si pagherà 27€, in tribuna elite 52€, nel settore ospiti 12€. Nel pomeriggio il Comune di Catania ha diramato una nota in merito al restyling dello stadio Massimino, facendo il punto della situazione in vista dell’inizio dei lavori: «Il commissario straordinario del Comune di Catania Federico Portoghese e il suo vice Bernardo Campo – si legge nel comunicato – hanno incontrato a palazzo degli elefanti il vice presidente del Catania SSD Vincent Grella e il consigliere d’amministrazione della società rossazzurra Giovanni Caniglia. I vertici societari del Catania SSD, società individuata dal Comune per rappresentare la città di Catania nell’ambito calcistico nazionale e regionale, hanno illustrato ai due amministratori comunali i progetti per il rilancio del calcio cittadino, con particolare riferimento al settore giovanile e alla grande valenza sociale e sportiva che riveste l’investimento agonistico verso le nuove generazioni».


Dalla stessa categoria

Lascia un commento