Catania SSD, battuto 1-0 il Città di Acireale nel derby. Decisiva l’autorete di Cannino, rossazzurri a quota 35

Un’autorete e poco altro, ma quanto basta per conquistare il derby e mettere in cassaforte tre punti che consolidano ulteriormente la vetta della classifica.

Il Catania SSD si aggiudica il match contro il Città di Acireale al Massimino, vincendo 1-0 grazie all’autogoal di Cannino allo scoccare del recupero del primo tempo, nel tentativo di anticipare De Luca.

I rossazzurri volano così a quota 35 punti, guidando adesso il girone I del campionato di Serie D con 13 punti di vantaggio sulle inseguitrici anche grazie al rinvio per covid della sfida tra Lamezia Terme e Mariglianese.

Non è stata certamente una partita entusiasmante, ma il freddo e il campo pesante hanno condizionato la prestazione di entrambe le squadre.

I padroni di casa però hanno sempre controllato il gioco, non soffrendo mai il pressing avversario e centrando comunque meritatamente la vittoria.

Nota di colore quella legata al saluto simbolico della squadra acese verso il settore ospiti vuoto, prima del fischio d’inizio, per sottolineare il divieto di trasferta che non ha permesso ai sostenitori della formazione guidata da Costantino di essere presenti al Massimino.

Adesso per la squadra di Ferraro 48 ore di riposo, prima di cominciare a preparare la trasferta in programma domenica 4 dicembre alle 14:30 a San Cataldo, dove si giocherà anche una sorta di rivincita del turno di Coppa Italia che aprì con una eliminazione l’era del Catania SSD, poi totalmente riscattata dall’inizio fulmineo di campionato dei rossazzurri.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento