Belpasso, fuochi d’artificio al termine di un funerale Cerimonia per 36enne morto dopo incidente in moto

L’esplosione di una batteria di fuochi d’artificio e alcuni palloncini per commemorare Pietro Maurizio Costanzo. L’uomo, 36 anni, è morto dopo un incidente stradale mentre era in sella a una motocicletta. Oggi, nelle chiesa Madre Santissima Immacolata di Belpasso, si sono tenuti i funerali della vittima. Cerimonia a cui hanno preso parte decine di persone. 

Costanzo nel 2016 era finito nei guai. Da sorvegliato speciale di pubblica sicurezza venne intercettato dai carabinieri della Compagnia di Fontanarossa nel quartiere Librino. I militari lo seguirono dalla periferia di Catania fino a Belpasso, in contrada Santa Lucia, dove l’uomo gestiva una piccola coltivazione di marijuana. Costanzo dopo le formalità di rito finì agli arresti domiciliari. 


Dalla stessa categoria

Lascia un commento