Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Fu omicidio e non morte naturale, svolta dopo tre anni
Eredità dietro uccisione del 70enne. Indagini su autore

Luigi Montagno non è stato colto da un infarto la mattina del 4 dicembre del 2018. A svelare le cause del decesso è stata l'autopsia effettuata dopo la riesumazione della salma. Sul suo conto, nei momenti successivi al delitto, movimenti per 41mila euro

Redazione

Omicidio e non morte naturale. È questa la svolta a cui è arrivata la procura di Siracusa a tre anni dal decesso di Luigi Montagno. Il 70enne, che godeva di ottima salute, viene trovato morto la mattina del 4 dicembre del 2018 a Francofonte e gli operatori del 118 ne constatano il decesso per arresto cardio-circolatorio.

Alcuni parenti di Montagno sporsero subito denuncia, insospettiti anche dall’incasso di due assegni per 41mila euro, tratti sul conto in momenti immediatamente successivi alla sua morte, ma soprattutto dalla pubblicazione di un testamento olografo, di cui si sospetta fortemente la falsità. Un documento che consentirebbe all’unico erede nominato di acquisire l’intero cospicuo patrimonio, visto che Montagno non aveva moglie né figli.

Le indagini, compiute dai carabinieri del reparto operativo di Siracusa e del nucleo operativo di Augusta, dirette dai pubblici ministeri Gaetano Bono e Francesca Eva e coordinate dalla procuratrice Sabrina Gambino, hanno portato a scoprire come è stato ucciso Montagno. Dopo avere riesumato la salma, è stata l'autopsia a consentire di escludere inequivocabilmente la morte per cause naturali. Sulle modalità del delitto, però, al momento, vige il massimo riserbo. Le indagini, dopo questa svolta, stanno portando a chiudere il cerchio su chi ha materialmente commesso l’omicidio.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×