Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

A Messina si somministrerà vaccino senza puntura
Prima città in Europa a utilizzare questa modalità

La somministrazione consiste in un getto ad alta velocità attraverso una siringa senz'ago, ma non sostituirà la classica iniezione. Il metodo è già stato sperimentato in Australia, Stati Uniti e India 

Redazione

Si chiama Comfort-in ed è un vaccino senza puntura. Messina sarà la prima città in Europa che userà il dispositivo medico innovativo per somministrare i vaccini anticovid. Questa tipologia di somministrazione è già utilizzata in Usa, Australia e India consiste in un getto ad alta velocità che sostituisce completamente l'utilizzo dell'ago, quindi della tradizionale puntura, e garantisce un totale assorbimento del vaccino per via intramuscolare. 

Il dispositivo medico Comfort-in, certificato Ce, è ideato per somministrazioni sub-cutanee o intramuscolari di sostanze medicamentose. La semplicità e l'assoluta sicurezza lo rendono ideale per ogni tipo di infusione, con importanti vantaggi per il paziente, soprattutto per coloro che hanno paura degli aghi. Il 'device' utilizza il nozzle, ovvero una vera e propria siringa, senza ago, sterile e monouso, in grado di iniettare nel braccio il vaccino attraverso un micro foro di 0,15 millimetri che proietta il farmaco nel corpo umano in meno di 100 millisecondi. L'iniziativa, che si aggiunge e non sostituisce la classica somministrazione dei vaccini con siringa con ago, consente l'uso delle diverse tipologie di vaccino (Pfizer, Moderna, Janssen, Astrazeneca) e sarà illustrata domani, alle 11.30, durante una conferenza stampa nell'hub fiera di Messina dal commissario per l'emergenza Covid Alberto Firenze, dal direttore generale dell'Azienda sanitaria provinciale di Messina Dino Alagna e da Arturo Maravigna, responsabile dell'azienda Gamastech, che ha fornito il dispositivo del quale è esclusivista per l'Europa.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×