Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Mazzarà Sant'Andrea, sgominata banda di vivaisti
Rubavano le piante alla concorrenza per rivenderle

In manette quattro persone, tra cui i fratelli Roberto Martorana, titolare di un vivaio - adesso sequestrato - e accusato di essere la mente del gruppo che di notte metteva a segno colpi ai danni degli altri commercianti della cittadina

Redazione

Quattro persone sono finite in manette: uno in carcere e tre ai domiciliari, perché gravemente indiziati di fare parte di una banda dedita ai furti all'interno delle aziende vivaistiche. Roberto e Antonino Martorana, 50enne e 28 enne, Marco Chiavi, 26 anni e Christian Pietrafitta, 28 anni, tutti di Mazzarà Sant'Andrea, sono caduti nelle pieghe di un'indagine dei carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto e da quelli di Furnari, partita ad aprile e denominata Predator.

L'inchiesta è partita dopo una serie di denunce presentate da vivaisti della zona di Mazzarrà Sant’Andrea, Comune conosciuto come La città dei vivai, in relazione ai furti di piante subiti all’interno delle rispettive aziende. 

Sarebbe stato Roberto Martorana, a sua volta proprietario di un vivaio, il capo della banda, che nelle ore notturne si introduceva nelle serre e portava via le piante. Sono stati ricostruiti nel dettaglio cinque episodi di furto per un danno complessivo di oltre 30mila euro. Nel corso delle indagini sono stati effettuati importanti riscontri, culminati nel sequestro del vivaio di proprietà di Martorana, dove all’interno i carabinieri hanno rinvenuto numerose piante rubate, oltre che un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica con conseguente furto di energia elettrica. 

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×