Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Montante ha chiesto di potere parlare in aula
Avvocato Taormina: «Vuole ristabilire la verità»

L'ex leader di Confindustria ed ex paladino dell'antimafia è stato condannato nel processo di primo grado a 14 anni. Adesso c'è in corso l'Appello. Prossima udienza l'11 giugno davanti i giudici nisseni

Redazione

L'ex leader di Confindustria Sicilia, Antonello Montante, ha annunciato, per la prima volta, di volere parlare in aula e chiesto di essere sottoposto ad esame delle parti per chiarire la sua posizione. È emerso durante l'udienza del processo di secondo grado sul cosiddetto sistema Montante che si celebra con rito abbreviato a Caltanissetta. «Esco dall'udienza dinanzi alla corte d'appello di Caltanissetta - scrive su Facebook l'avvocato Carlo Taormina annunciando l'intenzione del suo assistito - Montante ha chiesto di potere vuotare il sacco e di essere sottoposto all'interrogatorio del procuratore generale, delle parti civili e dei suoi difensori. Intende ristabilire la verità».

La corte ha disposto tre udienze per sentire l'ex leader di Confindustria. I giudici hanno accolto l'eccezione della difesa di Montante, presentata dall'avvocato Giuseppe Panepinto, e ha dichiarato la nullità delle dichiarazioni rese dal teste Alfonso Cicero nel giudizio di primo grado. In primo grado Montante è stato condannato a 14 anni.

Meridio rubriche

Leggi tutte le rubriche

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore RMB s.r.l.
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×