Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Caronia, proseguono le ricerche del piccolo Gioele
Squadre cinofile in campo, nessuna ipotesi esclusa

Dopo il ritrovamento del cadavere di Viviana Parisi, la donna allontanatasi dall'autostrada insieme al figlio di quattro anni, gli inquirenti lasciano aperta qualsiasi pista. Compresa quella che porta all'uccisione del bambino

Redazione

Proseguono le indagini a Caronia di Gioele, il bambino di quattro anni di cui non si sa nulla dal giorno in cui è scomparso con la madre Viviana Parisi. Il cadavere della donna è stato trovato ieri a cinquecento metri dall'autostrada su cui i due stavano viaggiando, il 3 agosto, quando hanno avuto un piccolo incidente. Il corpo di Parisi, sfigurato da animali selvatici, è stato riconosciuto ieri dal marito

L'uomo stamattina è stato sul posto insieme agli inquirenti. Alle ricerche hanno preso parte anche le unità cinofile e squadre di volontari. Al momento nessuna pista è esclusa, compresa quella più drammatica che vede la donna avere ucciso e seppellito il bambino. Al vaglio degli investigatori ci sono anche i venti minuti in cui la donna è uscita dal casello autostradale di Sant'Agata di Militello per poi rientrare in autostrada.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×