Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Sciacca, rissa con sequestro di persona
Tre giovani indagati finiscono in manette

Lo scontro, andato in scena nella notte tra il 30 e il 31 maggio, ha visto come protagonisti due gruppi di ragazzi: uno saccense e l'altro di Ribera

Redazione

Foto di: diretta sicilia

Foto di: diretta sicilia

Tre ragazzi sono indagati in concorso per rissa, sequestro di persona, lesioni personali aggravate, danneggiamento e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Questo dopo una violenta rissa scoppiata tra opposte fazioni di giovani di Sciacca e Ribera avvenuta la notte tra il 30 e il 31 maggio nel Comune costiero in zona Stazzone. 

Lo scontro è proseguito in viale delle Terme dove i ragazzi finiti in arresto avrebbero addirittura sequestrato un diciannovenne riberese, che dopo essere stato ulteriormente percosso, è stato abbandonato esanime a terra. Le indagini hanno permesso di ricostruire le dinamiche della rissa e di identificare i soggetti coinvolti. 

Nella circostanza la vittima ha riportato un trauma cranico minore e altre lesioni con prognosi di 20 giorni, mentre altri giovani coinvolti nella rissa se la sono cavata con lesioni giudicate guaribili da 2 a 10 giorni. La rissa, nata per rivalità e rancori tra i due gruppi e alimentata dal tasso alcolico, poteva portare a conseguenze ben peggiori per l’incolumità dei giovani.

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews