Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Muore 57enne in vacanza in Croazia, gravi due bimbi
Con loro c'era pure il sindaco di Sant'Agata di Militello

Eugenio Vinci si trovava nel paese dei Balcani in compagnia di un gruppo di cui faceva parte anche il primo cittadino Bruno Mancuso. «Dopo aver mangiato ci siamo sentiti male tutti forse per un'intossicazione»

Redazione

Un 57enne originario di Sant'Agata di Militello è morto mentre si trovava in vacanza in Croazia. Si chiamava Eugenio Vinci. L'uomo era nel paese dei Balcani insieme a un gruppo di amici, tra i quali il sindaco del centro del Messinese, Bruno Mancuso, quando si è sentito male e ha battuto la testa nella vasca da bagno dopo aver perso i sensi. 

A dare la notizia della morte è stato lo stesso Mancuso. «Siamo tutti frastornati, eravamo partiti per passare una vacanza insieme e non avremmo mai pensato si trasformasse in una tragedia», sono le parole del primo cittadino riportate dall'Ansa. Altri due componenti del gruppo, due bambini, sono in gravi condizioni e sono stati portati in elicottero in un ospedale. L'ipotesi è quella di un'intossicazione. «Dopo aver mangiato ci siamo sentiti male tutti - continua il primo cittadino - forse per un'intossicazione dovuta al gas del caicco sui cui viaggiavano o un'intossicazione alimentare. Non sappiamo bene cosa sia accaduto solo che stavamo tutti male».

L'allarme è stato lanciato questa mattina, intorno alle 10, da uno yacht noleggiato e fermo all'interno del porto di Hvar. Stando alle prime ricostruzioni, il gruppo la sera prima aveva cenato con cozze e altri molluschi in un noto locale del posto. I primi sintomi dei malori sono arrivati nella notte. «Speriamo si faccia chiarezza, qualcosa di più certo la sapremo dopo l'autopsia». Sul caso indagano le autorità locali.

Flashnews

Tutte le Flash

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Nebrodi, tra mafia e rilancio

È il polmone verde più grande della Sicilia. Ma anche il luogo dove una criminalità violenta ha regnato incontrastata per anni

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere su smartphone e tablet le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews