Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Punti nascita, commissione Ars in trasferta a Lipari
«Crocetta smetta di contrattare al ribasso la salute»

I deputati si sono riuniti nelle Eolie, per affrontare i temi legati alla sanità nell'arcipelago. Compresa la tendenza dei medici a cambiare sede di lavoro. «Istituire bonus per chi accetta di rimanere», dichiara il presidente Giuseppe Digiacomo. Per il M5s, il governatore non si fa rispettare abbastanza da Roma

Miriam Di Peri

Foto di: scrivolibero.it

Foto di: scrivolibero.it

In trasferta per affrontare, con cognizione di causa, i problemi legati alla sanità nelle isole Eolie. Ieri, la sesta commissione all’Assemblea regionale siciliana si è riunita nella sala consiliare del Comune di Lipari, per affrontare i temi legati al diritto alla salute di chi vive sulle isole minori. A cominciare dalla spinosa questione del punti nascita. «Occorre un confronto col governo regionale e, soprattutto, con Roma - ha detto a MeridioNews il presidente della commissione, Giuseppe Digiacomo -, ma è necessario ritornare alla carica».

Ne sono convinti anche i deputati del Movimento 5 stelle, Valentina Zafarana e Francesco Cappello, secondo i quali è necessario un «cronoprogramma preciso e puntuale per riaprire subito la struttura di Lipari e garantire una offerta sanitaria completa a tutto l’arcipelago». I due deputati puntano il dito contro l’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi, ritenuto «colpevolmente assente». «Crocetta e il Pd - aggiungono - la smettano di contrattare al ribasso la salute dei siciliani e rappresentino a Roma l'orgoglio di una comunità insulare come quella di Lipari, che oggi, in consiglio comunale, ha rivendicato il diritto alla nascita e alla vita».

E magari, si fermassero soltanto al punto nascite, le difficoltà della sanità eoliana. «Ci sono dei temi rispetto ai quali possiamo e dobbiamo essere determinanti - sottolinea il presidente Digiacomo - a cominciare dal completamento delle dotazioni organiche. Questo è un segnale che vogliamo dare da subito, per aiutare una comunità che versa in uno stato di oggettiva difficoltà. Per questo, visto che i concorsi in sanità sono in dirittura d'arrivo, daremo priorità alle procedure concorsuali che interessano quelle aree».

Ma c’è di più. Nel corso della seduta, è stato trattato il tema dei diversi professionisti che, trasferiti alle Eolie, cercherebbero di cambiare sede di lavoro prima possibile. «A denunciarlo - ha aggiunto Digiacomo - è stato proprio il direttore generale, che ha parlato di un grave problema legato appunto alla scelta, spesso immotivata, di molti professionisti di non prendere servizio a Lipari o di andare via dopo appena qualche settimana. Per questo motivo pensiamo di istituire il riconoscimento di un bonus per chi andrà a lavorare alle Eolie e allo stesso tempo introdurre dei meccanismi sanzionatori per chi si rifiuta immotivatamente di lavorarci».

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

La cronaca, gli aggiornamenti, le disposizioni della Regione, le informazioni utili, gli effetti collaterali. Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo virus, arrivato anche nell'Isola.

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Giustizia per Emanuele Scieri

Il paracadutista siracusano è stato trovato morto nella caserma di Pisa nel 1999. Ora si cerca di ricostruire quanto successo

Mario Ciancio e la mafia

Le indagini, la richiesta di archiviazione, il rigetto del giudice per le indagini preliminari e il proscioglimento. Tutte le tappe dell'avventura giudiziaria del direttore-editore del quotidiano etneo La Sicilia, imprenditore edilizio di opere pubbliche e private

MeridioKids, la rubrica per i più piccoli

Un modo per creare comunità in questo periodo senza socialità. Nasce per questo MeridioKids, la rubrica di MeridioNews pensata per la quarantena di grandi e piccini. Istruttori di discipline sportive, artisti, disegnatori, animatori, pasticceri, maghi. A ognuno abbiamo chiesto di pensare un'attività o un gioco ...

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×

Abbonati a MeridioNews
il primo mese è gratuito

Raccontiamo il tuo quotidiano

×

Dall'8 luglio per leggere le notizie di MeridioNews chiediamo il tuo supporto. In cambio avrai accesso a tutti i contenuti, inclusi quelli speciali, senza pubblicità invasiva.

Disabilita AdBlock

Disabilita le estensioni "AdBlock" e ricarica la pagina per leggere MeridioNews