Agrigento, 30 chili di hashish lasciati in spiaggia

I poliziotti ad Agrigento hanno rinvenuto e sequestrato 30 chili di hashish. I panetti erano stati abbandonati sulla spiaggia di San Leone. L’ipotesi investigativa privilegiata è quella di una consegna, via mare, andata male. 

L’attività investigativa, è stata coordinata dal procuratore capo Luigi Patronaggio e dall’aggiunto Salvatore Vella. I poliziotti, coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino, stanno cercando di identificare chi ha trasportato e abbandonato tutti i panetti di hashish. 

I poliziotti sono arrivati nella zona dell’ex eliporto di San Leone grazie a una segnalazione da fonte confidenziale ritenuta attendibile. Dopo un controllo di tutto il tratto costiero è stato ritrovato il voluminoso pacco che aveva numerosi strati di nastro da imballaggio: il tentativo evidente di rendere impermeabile quel contenitore di cartone. All’interno, una volta aperto, sono stati trovati ben 150 confezioni di hashish.

(Fonte: Ansa)


Dalla stessa categoria

Lascia un commento