Edizioni MeridioNews

Edizioni MeridioNews

Edizione Sicilia

Ragusa, ruba sedie e tavolini all'ospedale
Notato da alcuni medici in servizio notturno

Francesco La Terra, pregiudicato di Comiso, si è introdotto la scorsa notte nel reparto di oncologia della struttura sanitaria a Ibla, portando via il materiale dalla sala d'aspetto. Ma durante la fuga è stato intercettato dai carabinieri che avevano ricevuto la segnalazione dal personale medico

Redazione

I pazienti del reparto di oncologia dell'ospedale di Ragusa stamattina sarebbero potuti rimanere senza sedie nella sala d'aspetto. La notte scorsa infatti un 44enne pregiudicato si è introdotto nella struttura sanitaria Maria Paternò Arezzo a Ibla e ha portato via nove sedie e un tavolino. A notarlo sono stati alcuni medici e infermieri in servizio notturno che hanno avvisato i carabinieri. 

I militari hanno messo le manette a Francesco La Terra, originario di Comiso. I sanitari lo hanno visto mentre caricava sulla sua macchina il materiale rubato e hanno avvisato la centrale operativa dei carabinieri, fornendo la descrizione del mezzo su cui era fuggito: una Fiat Tipo bianca. La Terra è stato intercettato in via Risorgimento da una pattuglia impegnata nei normali servizi di controllo del territorio. Nel portabagagli sono stati trovati il tavolino e le sedie. 

L'uomo è stato quindi portato nella sede del vicino comando provinciale dove, quando si è reso conto che stava per essere arrestato, è andato su tutte le furie, inveendo contro i carabinieri. La Terra deve rispondere di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Tavolo e sedie sono tornati al loro posto, a disposizione degli utenti dell'ospedale. 

MeridioNews è una testata registrata presso il tribunale di Catania n.18/2014
Direttora responsabile: Claudia Campese Editore Mediaplan Soc. Coop. Sociale
Riproduzione riservata

Elezioni comunali 2018 in Sicilia

Il 10 giugno 2018 si vota in 132 Comuni in tutta l'Isola per eleggere nuovi sindaci e consigli comunali. Chiamati alle urne anche cinque Capoluoghi: Catania, Messina, Siracusa, Ragusa e Trapani. Sfide importanti anche in altri 13 centri superiori ai 15mila abitanti, dove è possibile ...

Infrastrutture, Sicilia spezzata

Frane, autostrade a una carreggiata, statali interrotte. Viaggio in uno dei principali fattori del mancato sviluppo della Sicilia

Il sistema Montante

L'arresto di Antonello Montante ha scoperchiato un sistema di potere che tocca politica, forze dell'ordine, mafia e imprenditoria

Muos, l'eco mostro di Niscemi

Contro l'impianto della base Usa di Niscemi, da anni si battono comitati, associazioni e cittadini

Elezioni Politiche 2018

Il 4 marzo si vota per il rinnovo di Camera e Senato. In Sicilia possibile testa a testa tra centrodestra e M5s

Leggi tutti i Dossier

Segnala una notizia

Utilizzando questo form puoi segnalare le tue notizie alla redazione

Invia un tuo contributo

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

×