Foto di: Puglia Press

Gela: vasta operazione antidroga, 16 coinvolti
Ricostruiti canali d'ingresso di eroina e cocaina

Redazione

Cronaca – Nell'operazione sono stati impiegati oltre 80 carabinieri nelle province di Caltanissetta, Palermo, Catania, Ragusa, Potenza e Matera nonché unità cinofile. Le persone destinatarie di misure cautelari risiedono sia in Sicilia che in Basilicata. In aggiornamento

Sgominata una vasta rete di spacciatori tra Sicilia e Basilicata, al culmine di un'indagine partita da Gela. I carabinieri hanno eseguito in mattinata 16 misure cautelari emesse dal gip del tribunale di Gela su richiesta della locale procura.

Nell'operazione sono stati impiegati oltre 80 carabinieri nelle province di Caltanissetta, Palermo, Catania, Ragusa, Potenza e Matera nonché unità cinofile. Nell'indagine denominata Tomato (pomodoro in inglese) i militari hanno ricostruito i canali di ingresso dell'eroina e cocaina a Gela e numerosi episodi di spaccio

Tutti i dettagli saranno illustrati in una conferenza stampa che si svolgerà alla procura di Gela dalle ore 11 alla presenza del procuratore capo e del comandante provinciale dell'Arma.