Foto di Bill McChesney

Errore in ospedale? Il medico dovrà risarcire
L'ospedale potrà rivalersi in caso di condanna

Redazione

Cronaca – Importante sentenza del Tribunale di Caltanissetta. Una clinica di San Cataldo era stata condannata a pagare 15mila euro a una paziente per un'operazione non riuscita. La struttura ha chiesto e ottenuto di esercitare il diritto di rivalsa sul medico

Una sentenza a suo modo storica. Se un medico sbaglia, l'ospedale - qualora venisse condannato - può rivalersi economicamente su di lui. A deciderlo è stato il Tribunale di Caltanissetta. 

I giudici nisseni hanno accolto la richiesta presentata dall'avvocato Diego Perricone, legale della clinica Regina Pacis di San Cataldo, in provincia di Caltanissetta. La struttura era stata citata in giudizio da un paziente che aveva chiesto il risarcimento per un'operazione chirurgica sbagliata. Nel dettaglio una donna era stata sottoposta a un intervento a un ginocchio, ma non era riuscito.

Il giudice civile ha accolto la richiesta, stabilendo una cifra di 15mila euro. A questo punto l'ospedale ha deciso di esercitare il diritto di rivalsa sul medico che aveva eseguito l'intervento e commesso l'errore. Il Tribunale ha accolto la richiesta del legale della clinica, stabilendo che l'amministrazione della Regina pacis potrà rivalersi sul professionista.